Terremoto, scuole chiuse ad Avezzano e in diverse località della Marsica



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Marsica – Una scossa di terremoto di magnitudo 4.4 con epicentro Balsorano è stata registrata alle 18:35. La scossa è stata avvertita in tutta la Marsica. Il sisma è stato avvertito anche a Roma.
E’ stata l’ennesima di diverse scosse, la più forte è stata di magnitudo 2.8, ed è stata registrata alle 01:13 di questa notte sempre con epicentro Balsorano.

Scuole chiuse a Trasacco, il sindaco Cesidio LobeneSi avverte la cittadinanza che a seguito dello sciame sismico che sta colpendo la Marsica , domani , per verifiche strutturali, le scuole di ogni ordine e grado nel territorio di Trasacco resteranno chiuse

Il sindaco di Civitella Roveto:Si comunica che, a seguito dell’evento sismico di oggi, in via precauzionale, il Sindaco ha disposto la chiusura delle scuole, di ogni ordine e grado per il giorno VENERDÌ 8 e SABATO 9 NOVEMBRE 2019, anche al fine di predisporre le opportune verifiche tecniche.

Scuole chiuse anche a Luco dei Marsi, Morino, Villavallleonga, San Vincenzo Valle Roveto, Canistro, Tagliacozzo, Pescasseroli e Balsorano, dove il sindaco Antonella Buffone, ha attivato il C.O.C.. Attivo il COC anche a Villavallelonga dove la palestra comunale è stata messa a disposizione per passare la notte.

Per i comuni di Cerchio e Aielli si procederà ad una verifica preliminare domani mattina.

Ad Avezzano il Commissario prefettizio Mauro Passerotti, dopo una riunione di valutazione, ha deciso di chiudere gli istituti avezzanesi in via precauzionale.

ordinanza_7_11_2019 sospensione attività didattica

Terremoto, scuole chiuse ad Avezzano e in diverse località della Marsica