Terremoto del 06 aprile 2009, l’attore avezzanese Lino Guanciale: “La gente dei miei Appennini continua a dimostrare coraggio, ma chiede di non dimenticare!”



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

L’Aquila – L’attore avezzanese Lino Guanciale ricorda le 309 vittime del terremoto del 06 aprile 2009. Nel suo post, pubblicato sulla sua pagina ufficiale, Guanciale condivide il video intitolato “L’Aquila 3:32 La generazione dimenticata” realizzato dalla Rai in occasione del decimo anniversario del terremoto. Nel film documentario l’attore ripercorre i tragici momenti della lunga notte attraverso il racconto dei giovani sopravvissuti.

06.04.2009 – 06.04.2021 12 anni di macerie materiali ed emotive. L’esercizio della memoria non è un rito vuoto: è funzionale a tenere alta l’attenzione sulle tragedie che negli anni continuano a scuotere la nostra coscienza” scrive l’attore.

Prima L’Aquila, poi il Centro Italia. La gente dei miei Appennini continua a dimostrare coraggio, ma chiede di non dimenticare!” conclude Guanciale.