Tampona il furgoncino della differenziata, i carabinieri gli ritirano la patente



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Scurcola Marsicana. Tampona un mezzo della Tekneko mentre l’addetto fa il giro della raccolta differenziata. I carabinieri ritirano la patente a un 30enne di Magliano, trovato con il tasso alcolemico al di sopra del limite consentito. E’ successo questa mattina, poco prima delle quattro, a Cappelle dei Marsi, frazione di Scurcola. A segnalare il tamponamento è stato un passante che ha richiesto l’intervento del 118 e quello delle forze di polizia, per eventuali rilievi. L’ambulanza ha trasportato al pronto soccorso di Avezzano, A.C. di 30 anni di Magliano e G.P., di Luco dei Marsi, 57enne, operaio della Tekneko. Sul posto, per i rilievi, sono arrivati i carabinieri della compagnia di Tagliacozzo, che hanno richiesto, come da prassi, l’esame alcolemico sul 30enne, che era alla guida della propria auto e che ha tamponato il mezzo della società che si occupa del ritiro porta a porta dei rifiuti, in numerosi Comuni della Marsica. Entrambi i feriti sono stati dimessi dall’ospedale con una prognosi di circa dieci giorni. Il conducente dell’auto che ha tamponato l’addetto della Tekneko è stato trovato con un tasso più alto del consentito e per questo gli è stata ritirata la patente ed è stato multato con una sanzione amministrativa. Non è stato ravvisato un reato penale.




Lascia un commento