Taglio del Parco Sirente Velino. Fedele: “pronti a salvare il Parco dalla mannaia di Lega, Fratelli d’Italia e Forza Italia”

AbruzzoSiamo pronti con migliaia di emendamenti per impedire a Lega, Fratelli d’Italia e Forza Italia di tagliare dal Parco Sirente Velino un’area verde di circa 14mila ettari, habitat di migliaia di specie e fonte indispensabile di biodiversità”. Annuncia battaglia così il Consigliere regionale del Movimento 5 Stelle Giorgio Fedele, che da mesi si batte a tutela del parco regionale insieme a tantissimi cittadini delle aree montane.

Nel Consiglio regionale di domani – spiega – ripresenteremo tutte le nostre proposte per migliorare un testo che, così come presentato dal centrodestra, è inaccettabile. La Giunta del Presidente Marsilio ha imposto all’intero Abruzzo una vera e propria mutilazione del parco, ignorando ogni logica di buonsenso e le regole che disciplinano i lavori del Consiglio.

Infatti le proposte che presenteremo domani erano già state depositate in seconda commissione, ma l’Assessore Imprudente le ha bypassate con una forzatura del regolamento, probabilmente al solo fine di zittire le opposizioni e tutte quelle migliaia di cittadini che nel parco vedono una risorsa e un patrimonio da tutelare e valorizzare.

Se domani la legge sul Parco dovesse passare così come ci è stata propinata – conclude Fedele – il centrodestra si confermerebbe una sciagura per la nostra regione verde e per tutto il territorio delle aree montane”.

Comunicato stampa Movimento 5 Stelle Abruzzo