“Tagliacozzo Unita”, prende forma la lista di Montelisciani



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Tagliacozzo – Una lunga treccia di tavoli con oltre 150 persone riunite a cena. Si sono ritrovati così per la prima volta tutti insieme i sostenitori di Vincenzo Montelisciani e della lista civica che sostiene la sua candidatura a Sindaco di Tagliacozzo. La sala del ristorante è piena che non si cammina, tante persone diverse per età e appartenenza che si sono riunite per esprimere il loro sostegno a un progetto che il candidato Sindaco ha definito “genuinamente civico, in cui ciascuno di noi mette da parte la propria appartenenza politica e partitica per favorire una svolta reale per Tagliacozzo e le sue frazioni”.

Un progetto di rilancio e di ricucitura sociale, dopo anni di divisioni laceranti e contrapposizioni esasperate. “C’è bisogno di aprire una fase nuova, in cui le tante energie sane e dinamiche della nostra comunità si mettano insieme per rilanciare un paese che da anni vive un declino davanti al quale non possiamo più restare indifferenti. Servono idee e azioni, testa e gambe per rimettere in moto il paese più bello e affascinante della Marsica”. Un progetto che parte da lontano, animato da decine di persone di ogni età che da mesi studiano e lavorano sul programma amministrativo, a partire da un’analisi accurata della situazione che vive il paese.

“I dati e l’evidenza ci dicono che Tagliacozzo va incontro a un lento spopolamento: occorre prendere di petto questo tema gigantesco a partire da interventi seri e di grande impatto su lavoro, recupero del centro storico, turismo, ambiente, commercio. Occorrono progettualità e concretezza, sguardo lungo e attenzione ai piccoli e grandi problemi che quotidianamente ci troveremo ad affrontare. A partire da un rapporto nuovo con i cittadini, che devono essere i reali protagonisti dell’azione di governo”.

Tra gli altri interventi quello del consigliere uscente Maria Antenucci (tra gli iniziali promotori del gruppo insieme a Antonio Stipano, Gabriele Mastroddi, Gabriele Venturini e lo stesso Montelisciani) e del medico Fabrizio Venturini. Durante la cena è stato svelato il simbolo con cui il gruppo si presenterà alle prossime elezioni: “Tagliacozzo Unita è per noi già un programma, oltre che la risposta migliore che la politica può dare rispetto alla fase difficile che vive la città”.

Foto di Manuel Conti




Lascia un commento