Esalazioni moleste e monitoraggio della qualità dell’aria, accordo di collaborazione tra i Comuni di Carsoli e Oricola

Esalazioni moleste e monitoraggio della qualità dell'aria, accordo di collaborazione tra i Comuni di Carsoli e Oricola

Carsoli – Nei territori comunali di Carsoli e di Oricola, come abbiamo evidenziato anche dalle nostre pagine, da tempo si verificano fenomeni di esalazioni moleste per i quali le due amministrazioni si sono attivate, in collaborazione con A.R.T.A. Abruzzo (Agenzia Regionale per la Tutela dell’Ambiente), per la realizzazione di campagne di rilevamento dell’inquinamento atmosferico, mirate … Leggi tutto

Mercurio nei sedimenti del fiume Tirino: Edison richiede sopralluogo con Arta per definire il percorso operativo

Mercurio nei sedimenti del fiume Tirino: Edison richiede sopralluogo con Arta per definire il percorso operativo

Abruzzo – Riceviamo e pubblichiamo la nota stampa di Edison in merito all’ordinanza della Provincia di Pescara: “A fronte dell’Ordinanza della Provincia di Pescara “Sedimenti del fiume Tirino nel tratto da monte a valle delle aree 2A e 2B e limitrofe in località Bussi sul Tirino – SIN di Bussi”. Edison si è attivata prontamente … Leggi tutto

Nel fiume Tirino valori di mercurio 24.000 volte lo standard europeo, Forum H2O: “la società responsabile deve bonificare”

Nel fiume Tirino valori di mercurio 24.000 volte lo standard europeo, Forum H2O: "la società responsabile deve bonificare"

Abruzzo – La Provincia di Pescara ha emanato una nuova ordinanza nei confronti di Edison, individuata questa volta come responsabile della contaminazione anche dei sedimenti sul fondo del fiume Tirino, risultati pesantemente contaminati. Ricordiamo che la legge assegna alla provincia il compito di individuare il soggetto responsabile della contaminazione che deve poi effettuare la messa … Leggi tutto

Novità dal Consiglio Provinciale di oggi: esami per autotrasportatori, Via dei Marsi e inquinamento atmosferico a Fucino

Novità dal Consiglio Provinciale di oggi: esami per autotrasportatori, Via dei Marsi e inquinamento atmosferico a Fucino

L’Aquila – Si è riunito il Consiglio Provinciale, presso la sala di Presidenza, a Monte Cagno 3, L’Aquila, per affrontare una serie di argomenti tra i quali si segnala gli adempimenti amministrativi connessi all’adeguamento dello svincolo autostradale A24 “Tornimparte”. Altro argomento rilevante, curato dal Consigliere delegato Dino Iacutone, attiene alla tanto attesa nuova regolamentazione degli esami … Leggi tutto

Sporcate le acque del fontanile della Madonna del Carmine a Pescina

Inquinate le acque del fontanile di Pescina

Pescina – Le acque del Fontanile della Madonna del Carmine a Pescina sono state sporcate da residui di vernice e altre sostanze ignote. A denunciare, via social, le pessime condizioni del Fontanile è stato un cittadino di Pescina che ha realizzato un video col quale mostra la strana mucillagine che si è formata sulla superficie … Leggi tutto

Il fiume Liri nel giorno di Natale, le suggestive immagini delle trote che risalgono la corrente

Il fiume Liri nel giorno di Natale, le suggestive immagini delle trote che risalgono la corrente

Capistrello – Nel giorno in cui la cristianità, da duemila anni, celebra la nascita di Gesù, anche il fiume Liri sembra aver voluto festeggiare l’evento, come testimoniano le suggestive immagini riprese da Franco Persia, componente dell’associazione, Gli Amici dell’Emissario, e appassionato di natura e fotografia.

Le riprese sono del 25 dicembre scorso. Complici le disposizioni governative che hanno segnato di rosso queste giornate, le immagini di Franco, ci restituiscono la struggente bellezza di un ambiente che, non appena l’attività dell’uomo inizia a rallentare, torna ad abbracciare come una mamma amorevole tanta bellezza.

Le trote Fario che saltano fra le rapide, lungo il fiume, per giungere nei luoghi dove depositeranno le uova, sono la testimonianza di una natura determinata, resiliente, che, se trattata con premura e attenzione, è capace di riprendersi i suoi spazi regalandoci in cambio colori, suoni e sensazioni uniche.

Il suono dell’acqua che scorre lesta fra le rocce levigate è lo stesso di diecimila anni fa, solo il suono però, perché l’acqua è diminuita nel tempo. Eppure, nonostante questo, lo spettacolo resta immutato, e il fiume va, scorre con i suoi mulinelli e i suoi fiotti che sembrano i riccioli ribelli di un bambino impertinente.

Il fiume Liri così antico eppure così giovane, con la sua forza e la sua purezza, è uno scrigno di tesori inestimabili. L’acqua, la natura, il muschio, la vegetazione, gli alberi silenziosi che assecondano il vento nel fondovalle che si apre verso sud, ogni elemento di questa valle sembra avere una ragione per stare dove sta.

Le specie che popolano questo universo di biodiversità, fanno della Valle Roveto un ecosistema speciale, unico nel suo genere, che va assumendo nel tempo una connotazione identitaria da preservare e valorizzare a beneficio di tutti. Le iniziative che a più livelli sono state promosse e avviate, con la partecipazione delle istituzioni, del mondo associativo e col supporto di molti privati, sensibili al tema, vanno in questa direzione.

Concluso ciclo webinar sui Contratti di Fiume organizzati da Anci Abruzzo e Centro Italiano per la Riqualificazione Fluviale

Valle Roveto – Si è concluso il 15 scorso, il ciclo di tre sessioni di webinar sui Contratti di Fiume organizzati dall’Anci Abruzzo-IFEL in collaborazione con il CIRF, il Centro Italiano per la Riqualificazione Fluviale. A curare e moderare gli appuntamenti che hanno avuto luogo nei giorni 3 – 10 e 15 dicembre, dalle 15.00 … Leggi tutto

Fiume Liri, La Regione Abruzzo diffida la Burgo SpA in merito ai fenomeni di inquinamento che la scorsa estate hanno interessato l’intero bacino fluviale

Avezzano – Il Forum H2O ha diramato un comunicato stampa nel quale si evidenzia come, il superamento di vari parametri attinenti il processo di depurazione dei reflui, unito ad altre criticità fra cui la presenza di amianto, abbia indotto la Regione Abruzzo a trasmettere una lettera di diffida indirizzata allo stabilimento di Avezzano della BURGO … Leggi tutto

Tutela ambientale e turismo sostenibile per sviluppare la Valle Roveto, ne parla Ciciotti, portavoce del Contratto di Fiume

Morino – A margine dell’assemblea convocata a Morino per attivare il forum permanente del Contratto di Fiume, il portavoce Francesco Ciciotti, sindaco di Capistrello, illustra ai nostri microfoni le iniziative che i Sindaci, gli enti sovracomunali, le associazioni e i portatori di interessi, metteranno in campo con l’obiettivo di salvaguardare l’ambiente, per puntare a uno sviluppo sostenibile del territorio. A seguire il video dell’intervista.

Con il Senatore Primo Di Nicola (M5S) alle sorgenti del Liri

Cappadocia – La redazione di Terre Marsicane alle sorgenti del Liri insieme al Senatore del M5S Primo Di Nicola, che da tempo sta seguendo la vicenda dell’inquinamento, ma al tempo stesso sta elaborando una proposta sul tema dello sfruttamento dell’asta fluviale.

Ad accompagnarci attraverso i luoghi dove nasce il fiume, l’Ingegner Leo Corsini, dirigente del Consorzio Acquedottistico Marsicano e responsabile tecnico della società, al quale abbiamo rivolto una serie di domande per capire come funziona la filiera che porta l’acqua nei rubinetti delle nostre case.

 LEGGI ANCHE

[jnews_block_18 include_post=”424073,418627″]

Analisi a 360° col Senatore Primo Di Nicola sulle criticità legate agli sversamenti sul Liri

Castellafiume – Nella video intervista col Senatore del M5S, il quadro d’insieme che riguarda l’intero bacino fluviale, con Di Nicola che introduce il tema della portata del fiume, strettamente collegata alla capacità del corso d’acqua di autorigenerarsi rispetto alle pressioni antropiche che subisce. Secondo il parlamentare è necessario rivedere i flussi di acqua captati dai gruppi industriali per la produzione di energia elettrica al fine di ristabilire un corretto equilibrio fra sfruttamento e tutela dell’ambiente.

Di Nicola ha annunciato un convegno per settembre, organizzato in Valle Roveto, presumibilmente a Castellafiume, nell’ambito del quale intende coinvolgere tutti gli attori e portatori d’interesse legati all’intero sistema imbrifero che parte dal fiume Giovenco, passa per la piana del Fucino e termina nel Liri.

L’obiettivo è provare a ridefinire un piano complessivo di interventi a partire dalla filiera della depurazione in funzione di un’agricoltura di qualità, alla ricerca del giusto equilibrio fra comparto agroalimentare, Nucleo industriale di Avezzano e la visione di prospettiva, a medio termine, per un rilancio turistico della Marsica, necessariamente correlato all’ambiente, alla cultura e alla sua storia millenaria.

Fiume Liri, interrogazione parlamentare dei Senatori della Lega al Ministro Costa

Roma – Con un’interrogazione parlamentare rivolta la Ministro Costa, la n. 4-03903, pubblicata l’altro ieri, 28 luglio, i Senatori laziali della Lega, William De Vecchis, di Fiumicino ma originario di San Vincenzo Valle Roveto e Gianfranco Rufa, di Veroli, hanno chiesto al Ministro dell’Ambiente Costa se intende intervenire per chiarire le cause dei recenti gravi fenomeni … Leggi tutto

Sversamenti fiume Imele, Poggiogalle e Di Marco Testa chiedono al sindaco un’ordinanza immediata

Tagliacozzo – Dopo le prese di posizione dei consiglieri comunali di Tagliacozzo, Montelisciani e Rubeo, anche i consiglieri Angelo Poggiogalle e Maurizio di Marco Testa intervengono sugli sversamenti che hanno interessato il fiume Imele con una nota stampa in cui lamentano il silenzio del sindaco Vincenzo Giovagnorio. «Non è ammissibile tale silenzio da parte del … Leggi tutto

Fiume Liri, parte la prossima settimana la campagna di Arta per il monitoraggio delle acque, ecco l’analisi dell’operazione

Avezzano – Sono dei giorni scorsi le dichiarazioni dell’Avv. Maurizio Dionisio, Direttore Generale dell’Arta, l’Agenzia Regionale per la Tutela dell’Ambiente, sulle forti concentrazioni di liquidi organici presenti nei canali fucensi, che ristagnando nel bacino, causerebbero la putrefazione delle acque, generando odori molesti. Secondo Dionisio, l’acqua putrescente, col favore della presenza di ulteriori agenti inquinanti di natura … Leggi tutto

Disastro Liri, le associazioni chiedono al Senatore del M5S, Primo Di Nicola un intervento in parlamento

Capistrello – Anche il Senatore del M5S, Primo Di Nicola, si sta adoperando per sollecitare interventi risolutivi sulla questione del fiume Liri. L’idea sarebbe di fare un’interrogazione parlamentare, o un intervento in aula per rappresentare le istanze di un territorio al quale è molto legato essendo originario di Castellafiume. Raggiunto da TerreMarsicane, il parlamentare, Vicepresidente … Leggi tutto

Il problema dell’inquinamento del Liri sul tavolo del Ministro Sergio Costa

Valle Roveto –  A seguito dei reiterati casi di sversamenti segnalati nei mesi scorsi, non ultimo quello di domenica 5 luglio in Abruzzo (documentato dal video di TerreMarsicane, che mostra le enormi quantità di schiuma che si forma sul Liri, subito dopo la cascata dell’Emissario Claudio-Torlonia) la deputata del M5S, Ilaria Fontana, che è anche … Leggi tutto

Il Liri ormai sembra una fogna a cielo aperto

Capistrello – Nella mattinata di domenica il consigliere comunale di Canistro, Angelo Mariani ha inviato alla redazione di TerreMarsicane, alcune foto che ritraggono la schiuma sul fiume che attraversa il paese dell’acqua minerale. «È la solita schiuma!» dice Mariani. La stessa che da più di tre settimane esce dall’Emissario col suo olezzo vomitevole. «I sindaci dovrebbero fare un esposto per disastro ambientale alle autorità preposte.» aggiunge.

Gli sversamenti continuano ormai da tempo. All’altezza del punto in cui l’Emissario Claudio/Torlonia immette le acque del Fucino nel Liri, sotto l’abitato di Capistrello, il fiume cambia colore e cambia odore. Cambia perfino l’umore di qualche escursionista che si era avventurato per quella stretta gola, alla ricerca di scorci suggestivi rubati dall’indolenza istituzionale. A quel punto una troupe del giornale si reca sul posto.

La cascata che sovrasta il fiume, ruggisce minacciosa col suo carico di schiume maleodoranti e limacciose. Nel video, girato domenica 5 luglio alle 18.00, si sente il fragore dell’acqua che abbatte la sua forza sulle rocce. Sembra il grido della natura offesa e maltrattata dall’uomo. Le associazioni, da tempo, si battono per sensibilizzare le istituzioni e l’opinione pubblica, spesso però, hanno la sensazione di combattere contro i mulini a vento.

Dino De Vecchis, Referente dell’Associazione Piani Palentini, riferisce che nella mattinata ha accompagnato alcuni visitatori all’Emissario rimanendo sconcertato per il disastro che si è trovato davanti. «Ho provato vergogna per l’indegno spettacolo che il paese offre ai malcapitati turisti.» Poi aggiunge. «Ciò che ci lascia esterrefatti è che il comune di Capistrello, nella figura del Sindaco, che è anche portavoce del Contratto di Fiume, con un disastro del genere non fa nulla? Lui avrebbe la possibilità di chiamare l’ASL e l’ARTA e dire loro – Signori cosa vogliamo fare? – Questa logica dei continui annunci, ormai ha stufato. Ma forse nessuno vuole prendersi la briga di agire perché la patata è molto scottante.»

Sul posto incontriamo anche la Presidente dell’Associazione Amici dell’Emissario, Pina Di Domenico. Racconta a TerreMarsicane di aver accompagnato una famiglia con bimbi piccoli al seguito, dopo aver avvisato il papà e la mamma che sarebbero potuti incappare in qualche sgradevole odore molesto, e così è stato.

Intanto la consulta delle associazioni che aderiscono a Viviamo il Liri, sta ragionando su alcune iniziative forti, visto che le continue riunioni e convegni, non hanno dato i risultati sperati. A questo punto non sono escluse azioni dimostrative e eventuali ricorsi alla via giudiziaria.

La salvaguardia ambientale fra gli obiettivi primari di LFoundry, così è scritto nella Nota Integrativa dell’ultimo bilancio 2019

Avezzano – È il punto 4.1 della Nota Integrativa dell’ultimo bilancio approvato, quello dove l’azienda parla della sua naturale esposizione ai rischi socio-ambientali connessi alla fabbricazione di circuiti integrati a semiconduttori wafer al silicio. La società dichiara che tra i suoi obiettivi primari rientrano, oltre la tutela della salute e la sicurezza del personale, anche … Leggi tutto

Inquinamento fiume Liri, il capogruppo del PD in Regione, Silvio Paolucci presenta un’interpellanza al Presidente Marco Marsilio

Valle Roveto – Il capogruppo del Partito Democratico in Regione Abruzzo, Silvio Paolucci, ha presentato un’interpellanza al Presidente della Regione Marco Marsilio, per conoscere quali iniziative intenda perseguire, di concerto con l’assessorato di riferimento, in relazione alla verifica della presenza di eventuali sostanze inquinanti  nel fiume Liri. L’iniziativa del Capogruppo del PD scaturisce dalle segnalazioni … Leggi tutto

Inquinamento Liri: Per ARAP la schiuma trovata nel fiume non arriva dal Nucleo Industriale di Avezzano

Avezzano – Dopo aver ascoltato il dottor Carmine Menna dell’ARAP sull’inquinamento del Fiume Liri, a San Vincenzo Valle Roveto, dove sabato scorso, durante il convegno, aveva parlato dello stato dell’arte del nucleo industriale di Avezzano, in tema di depurazione, TerreMarsicane lo ha contattato per fare qualche ulteriore domanda. Salve dottor Menna, relativamente all’attività svolta da ARAP … Leggi tutto