Sversamenti sospetti nei canali di irrigazione nel Fucino: chiarimenti del Consorzio di Bonifica Ovest



FucinoSversamenti sospetti nei canali di irrigazione nel Fucino, il Consorzio di Bonifica Ovest chiarisce: “l’ente non ha responsabilità sulla qualità delle acque, rilasciamo il nulla osta per la capienza di portata dei canali, ma la qualità è strettamente sorvegliata dall’Arta e dal servizio tutela delle acque regione Abruzzo”.

Durante il TgR Abruzzo è stata mandata in onda un’intervista di Antonio Monaco a Stefano Fabrizi, direttore di Confagricoltura che così risponde: “è un problema serio per la maleducazione di imprese che sversano sostanze nei canali che creano danni soprattutto alle produzioni orticole di pieno campo. Sono danni d’immagine, danni alla commercializzazione dei prodotti che vengono sporcati da queste acque. Non c’è pericolo per la salute, anche se i consumatori non possono comprare l’insalata sporca di digestato. Si risolve facendo un’azione di contrasto coordinata dalla Prefettura“.




Leggi anche