Sulla SP17 del Parco Nazionale d’Abruzzo velocità massima consentita di 50 km/h lungo l’intero percorso



Marsica – L’Amministrazione Provinciale dell’Aquila, con l’ordinanza n. 56 del 19 novembre 2020, ha stabilito, con effetto immediato, la limitazione della velocità massima consentita a 50 km/h lungo la SP17 “Del Parco Nazionale d’Abruzzo”. Quindi, si legge nel dispositivo, “la Strada Provinciale, lungo l’intero percorso, avrà limitazione della Velocità Massima consentita a 50 km/h“.

La SP 17, denominata “Del Parco Nazionale D’Abruzzo”, collega i territori dei Comuni di Pescina, Ortona dei Marsi, Bisegna, Gioia dei Marsi e Pescasseroli lungo un percorso dall’elevato valore paesaggistico, caratterizzato da tornanti e dalla presenza di pendici rocciose incombenti, oltre che interessata da frequenti attraversamenti di animali selvatici vaganti, tra cui  un intero nucleo familiare di orso marsicano.

Secondo quanto attestato dall’Amministrazione provinciale, la strada in questione, non solo in inverno è caratterizzata dalla presenza di neve, ma risulta essere tra i principali percorsi motociclistici di rilievo dell’Italia Centrale. Prima della recente riduzione della velocità, lungo la strada provinciale, al di fuori dei tratti ricadenti all’interno dei centri abitati, c’era il limite di velocità di 90 km/h. Velocità davvero eccessiva se si considera che in più punti il fondo stradale presenta ancora sconnessioni e avvallamenti.

Per tutte queste ragioni, evidentemente, è stato stabilito di ridurre il limite massimo di velocità a 50 km/h così da riuscire a garantire la sicurezza dei guidatori, dei motociclisti e di chiunque frequenti la SP 17.