Stop al “libero arbitrio” in via della Pace ad Avezzano. Arriva il presidio della Polizia locale

AvezzanoFine del “far west” in via della Pace, nella zona nord della città dove, per mettere fine alla serie di scorribande giovanili e riportare la situazione alla normalità, il Comune, in linea con le segnalazioni di tanti cittadini e consiglieri comunali, ha disposto l’istituzione di un servizio di controllo ad hoc degli agenti della Polizia locale. 

    Nell’area, infatti, soprattutto nelle ore pomeridiane, si segnala la concentrazione di gruppi di giovani che si sfidano in gare con i motorini disturbando la tranquillità dei residenti del quartiere di Scalzagallo. Per mettere fine alle rumorose scorribande giovanili, quindi, il sindaco ha dato disposizione alla Polizia locale di presidiare l’area e riportare l’assoluta tranquillità in via della Pace. 

   “La disposizione, che va incontro alle richieste avanzate dai residenti e i commercianti”, spiega il sindaco, Gianni Di Pangrazio,  “è mirata a tutelare la sicurezza a tutto tondo in quel quartiere dove sono state segnalate una serie di situazioni non tollerabili. Contrasteremo ogni forma di illegalità”. Il servizio con un mezzo dedicato della Polizia locale concentrato nelle ore più a rischio, partirà già da domani. Stop al libero arbitrio, quindi, in via della Pace, dove il sindaco, sentiti i responsabili locali delle forze dell’ordine, ha dato disposizione al capitano Adriano Fedele (vice comandante della Polizia locale) di attivare il servizio di controllo ah hoc in quell’area”.