“Sposta la tua residenza”, il Comune di Opi si attiva subito per attirare nuove famiglie



Opi – Solo ieri abbiamo reso noto l’elenco dei Comuni marsicani che riceveranno dei contributi per contrastare il drammatico fenomeno dello spopolamento. Tra di essi è incluso anche il Comune di Opi che, a quanto pare, si è già attivato per convincere le persone a spostare la propria residenza nel proprio territorio.

Sulla pagina FB ufficiale del Comune, infatti, è stata pubblicata una sorta di locandina promozionale con la quale si sottolineano i vantaggi di venire a vivere con la famiglia in un piccolo Comune montano come Opi. La legge, come abbiamo visto, prevede un assegno di natalità quale misura specifica di sostegno per favorire l’incremento delle nascite e valorizzare la genitorialità nei piccoli comuni di montagna.

Inoltre è previsto un contributo pari a 2.500 euro annui in favore dei nuclei familiari che, entro novanta giorni dall’accoglimento della domanda, si impegnano a trasferire la propria residenza in un piccolo comune montano e a mantenerla per almeno tre anni. “Ci piace pensare che presto saremo di più e che il nostro comune può essere il nostro posto nel mondo” scrivono gli amministratori.

LEGGI ANCHE

Lotta allo spopolamento: elenco dei Comuni della Marsica beneficiari di misure urgenti



Leggi anche