Spaccio di stupefacenti, in corso maxi operazione: 14 misure cautelari. Impegnati circa cento militari dell’Arma



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Dalle prime ore di questa mattina, nelle province di L’Aquila, Chieti, Roma, Cremona, Napoli e Brescia, i militari del comando Provinciale di L’Aquila stanno dando esecuzione a un’ordinanza del G.I.P. presso il Tribunale di L’Aquila che dispone misure cautelari personali nei confronti di 14 persone.

I destinatari delle misure sono indagati a vario titolo per concorso nei reati di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti e favoreggiamento personale. Le investigazioni sono state condotte dai militari della Sezione Operativa del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagna Carabinieri di L’Aquila, coordinati dalla Procura della Repubblica di L’Aquila.

Nell’operazione sono impiegati circa cento militari dell’Arma, tra cui le unità specializzate appartenenti ai nuclei cinofili ed elicotteri dei carabinieri.