sabato, 17 , Aprile
spot_img

Prima pagina

Sospensione della licenza per “compra oro” e denuncia all’Autorità giudiziaria del titolare

A seguito di una serie di accertamenti e riscontri da parte degli uomini del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Sulmona è stato notificato ad un esercizio di vendita preziosi (“compra oro”), sito nella cittadina peligna, il provvedimento del Questore di L’Aquila che dispone la sospensione della licenza.

Il provvedimento dell’Autorità Provinciale di Pubblica Sicurezza è stato adottato a seguito di controlli eseguiti nell’ambito delle verifiche periodiche effettuate presso gli esercizi soggetti a licenza di polizia dai poliziotti di Sulmona in stretta sinergia con la Divisione Polizia Sociale e Amministrativa della Questura aquilana.

In particolare, nel corso di un controllo al compra oro  è stata accertata l’acquisizione di oggetti preziosi senza la preventiva riproduzione fotografica degli stessi, come invece prescritto in sede di rilascio della licenza, proprio al fine di evitare la possibile ricettazione di materiale compendio di furto o altri reati.

Il titolare, P.M., cinquantenne di L’Aquila, è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria per la violazione delle normative di cui al Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza e la licenza di vendita di preziosi è stata sospesa per 20 giorni.

- Advertisement -

Promo Box



segnalate

TERRE MARSICANE VIDEO