Somministrazione vaccini a personale della Polizia Penitenziaria e ai detenuti

Dalle pagine dedicate alle operazioni del Commissario straordinario per l’emergenza Covid-19, generale Figliuolo, si evince che, in considerazione dell’andamento della campagna vaccinale a favore dei cittadini appartenenti alle categorie prioritarie, e dopo aver sentito il Ministero della Salute, la Struttura del Commissario straordinario predispone la somministrazione dei vaccini anche al personale della Polizia Penitenziaria e ai detenuti.

Si tratta di persone detenute presso gli istituti penitenziari non ancora sottoposti alla prima somministrazione. Questa nuova fase servirà a mettere in sicurezza il comparto, tenendo in considerazione anche il personale amministrativo che opera in presenza.