Soccorso in montagna dopo aver passato la notte nella sua auto, paura per un uomo di Opi



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Gioa dei Marsi – era uscito nella serata di ieri, l’uomo di Opi, quando un guasto all’automobile lo ha costretto a fermarsi in una strada secondaria all’altezza di Sperone nel territorio comune di Gioia Dei Marsi. L’uomo di circa 40 anni, ha deciso di allertare i soccorsi alle prime ore dell’alba, questo dopo aver passato la notte nella sua auto, e constatato che le condizioni climatiche rimanevano severe con un’incessante bufera di neve che interessava da ore la zona e temperature che nella notte sono scese di diversi gradi sotto lo zero.

Partita la richiesta di aiuto al 112, si è immediatamente attivata la macchina dei soccorsi che ha visto interessati, la Polizia Locale, il 118, la sala operativa della regione, la locale Protezione Civile, i Vigili del Fuoco e Carabinieri delle stazioni di Ortona dei Marsi, di Gioia Dei Marsi e Avezzano oltre ai Carabinieri forestali di Lecce nei Marsi coordinati dal Capitano Pietro Fiano.

I Carabinieri sono partiti cercando l’uomo in difficoltà, percorrendo la strada che da Gioia porta a Pescasseroli. Mantenendo sempre il contatto telefonico con l’uomo che si trovava all’interno della sua auto e aiutati da uno spazzaneve, dopo circa tre ore lo hanno ritrovato in una via secondaria nei pressi di Sperone.

Il 40enne, Infreddolito e impaurito ma in buone condizioni di salute, è stato trasportato nel paese di Gioia Dei Marsi dove ha incontrato il personale del 118. E’ stato poi predisposto un trasporto per ricondurre lo sventurato al suo paese, OPI.

Soccorso in montagna dopo aver passato la notte nella sua auto, paura per un uomo di Opi