sabato, 17 , Aprile
spot_img

Prima pagina

Slittano i termini per erogare gli importi del bonus baby sitter Covid-19 con il libretto famiglia

L’INPS comunica una nuova proroga, precisamente dal 28 febbraio al 30 aprile 2021, per quanto riguarda il termine per l’appropriazione del bonus baby sitter e per l’inserimento delle prestazioni di lavoro svolte, nel Libretto Famiglia.
Si tratta di una misura straordinaria messa in campo per far fronte alla grave emergenza Covid-19 facente parte del decreto “Cura Italia” e del “Decreto Rilancio”.
Questi decreti avevano previsto, vista la sospensione dei servizi educativi per l’infanzia e delle attività didattiche nelle scuole, la possibilità di fruizione di un bonus per i servizi di baby-sitting, per il periodo dal 5 marzo 2020 al 31 agosto 2020, pari al massimo a 1.200 euro, ovvero  2.000 euro a seconda della categoria di appartenenza del lavoratore.
In seguito era stata prevista l’erogazione di uno o più bonus per servizi di baby-sitting a favore dei genitori lavoratori delle regioni situate nelle zone rosse, bonus fruiti ugualmente tramite il Libretto Famiglia.
Si specifica che in caso di accoglimento della domanda regolarmente presentata, per poter ottenere il pagamento della prestazione il genitore beneficiario (utilizzatore) e il prestatore devono preliminarmente registrarsi sulla piattaforma delle prestazioni occasionali, accessibile sul sito www.inps.it, compilando correttamente tutti i campi, soprattutto quelli relativi alle modalità di pagamento delle prestazioni.

 

- Advertisement -

Promo Box



segnalate

TERRE MARSICANE VIDEO