Comune di Aielli

Aielli Stazione (mt 782) è un insediamento urbano recente che nasce sul sito dell’antico abitato di Alafrano. Il terremoto del 1915 con le sue distruzioni del patrimonio edilizio e la morte di 205 abitanti, accentua la discesa verso il piano fucense degli abitanti di Aielli alto, discesa peraltro già iniziata nel 1888 con il passaggio della ferrovia Avezzano-Sulmona.

In età fascista, a segnalare l’accresciuta importanza del nuovo abitato, viene edificata nel 1937 in Aielli Stazione, per volere del prefetto Guido Letta, la bella ed imponente chiesa di S. Adolfo (ora S. Giuseppe) con il vicino Sacrario ai Caduti e la Casa Littoria.

La piccola frazione in merito alla sua “giovane età” non vanta una propria importante memoria storica – culturale se non strettamente legata al Comune di appartenenza ( Aielli Alto ).
Storia di Aielli Stazione

avezzano t2

t4

Sintesi storica
Sintesi storica

avezzano t4

t5