Sfondano il tetto con un demolitore e fanno razzia nel centro commerciale/Foto



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Celano – Sfondano la soletta in cemento armato con un demolitore e si calano dal tetto facendo razzia all’interno dei locali.
Un colpo pianificato nei dettagli quello messo a segno nella nottata di oggi presso il centro commerciale “ Le Ginestre”, il terzo dall’inaugurazione. I ladri si sono arrampicati sul tetto dell’edificio, aprendosi un varco con il demolitore e, una volta all’interno, dopo aver oscurato le telecamere di sicurezza, hanno sfondato le pareti divisorie dei locali per accedere ai negozi del centro commerciale.

I malviventi hanno saccheggiato il bar del centro commerciale e il negozio “ Anika make up”, introducendosi poi in un locale attualmente vuoto. Da lì i ladri sono penetrati nei locali di “ Sarni oro”. All’interno della gioielleria si è attivato il sistema antifurto, comprendente anche la dispersione di fumi lacrimogeni. I fumi hanno fatto scattare il sistema antincendio. Sul posto sono giunti rapidamente i vigilantes e i carabinieri del Nucleo operativo di Avezzano, coordinati dal capitano Enrico Valeri. I banditi si sono dati alla fuga abbandonando sul posto il demolitore, tronchesi, maschere antigas e diversi altri attrezzi utilizzati per mettere a segno il colpo. Secondo una prima ricognizione, i ladri non sono riusciti a trafugare i preziosi dai locali della gioielleria. Nel bottino,oltre al contante prelevato dalle casse dei negozi e del bar, un grosso quantitativo di tabacchi e merce varia, per un valore ancora da quantificare.

 




Lascia un commento