Seguendo i pastori durante la transumanza verticale da Celano ai piani del Sirente


Celano – La tradizione e la storia delle nostre genti si fonda su questa pratica: la pastorizia. I nostri avi l’hanno condotta per secoli ma oggi il mestiere del pastore è esercitato da pochi, volenterosi e, perché no, eroici personaggi. Il nostro amico Giancarlo Sociali ha da poco condiviso online delle immagini che ha realizzato seguendo alcuni pastori durante la transumanza verticale.

Si tratta dei celanesi Carmine Contestabile, Enrico Ramunno, Fernando Malizia e Tonino Taccone. Le greggi salgono dal paese e, nell’arco di alcune ore, raggiungono i piani del Sirente dove resteranno, se tutto va bene, fino al mese di settembre. Percorrono antichi sentieri che consentono loro di condurre gli animali fino ai pascoli dei monti. Una pratica che si rinnova ogni anno ma che, con la crisi in atto, potrebbe scomparire perché la pastorizia non è più considerata un’attività redditizia.

I pastori si sistemeranno in alloggi che allestiscono da soli, luoghi in cui poter dormire e mangiare. Nel corso dei prossimi mesi si daranno il cambio. Le pecore restano al pascolo tutto il giorno, sorvegliate e seguite con attenzione dai cani, e, al tramonto del sole, tornano allo stazzo. I pastori provvedono da soli ai loro greggi, non possono fare altrimenti e i problemi a cui devono far fronte sono tanti: l’acqua che scarseggia ogni anno di più, gli alloggi che nessuno ha mai aggiustato e i controlli dei pascoli che non avvengono come dovrebbero.

Rimane l’estremo fascino di un mestiere antico e prezioso che, purtroppo, è sempre più complicato portare avanti. La testimonianza che Giancarlo Sociali ha reso diventa quindi fondamentale perché ci racconta vite fatte di sacrifici e di buona volontà che, forse, tra alcuni anni, nessuno avrà più il coraggio di condurre.


Invito alla lettura

Ultim'ora

Appuntamento con il Festival inclusivo “Musica e parole dell’Appennino”, l’inclusività che diventa magia al tramonto 

Appuntamento con il team marsicano delle “barriere abbattute” per dopo Ferragosto. Si torna a riscoprire le bellezze nella nostra terra con il Festival inclusivo “Musica e parole dell’Appennino”: iniziativa nata ...


Al via la terza edizione della mostra di Arte Sacra “La Fede nell’Arte”

L’Associazione ”Museo San Bernardino da Siena”, in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune della Città di Scurcola Marsicana, presenterà Martedì 16 agosto 2022 alle ore ...

Carmen Consoli e Alessandro Quarta a Tagliacozzo Festival

Tagliacozzo – Doppio evento straordinario a Tagliacozzo Festival domani domenica 14 Agosto che conclude così la seconda settimana di Festival. Alle ore 12.00 l’ormai tradizionale ...

Tribunale di Avezzano, Piacente e Fina (PD): “subito nuove risorse umane, Ministero e Parlamento interessati del caso”

Avezznao – “La situazione in cui versa il tribunale di Avezzano è inaccettabile – così scrivono in una nota congiunta il segretario provinciale e regionale del ...

Reparto COVID Ospedale di Avezzano: “altissimo livello di preparazione del personale sanitario” Il racconto grato di Berto Savina

Avezzano – Attraverso queste poche righe voglio esprimere la mia gratitudine a tutti gli operatori Sanitari del reparto COVID che hanno curato i miei genitori, ...