Rissa presso una struttura di accoglienza per minorenni



L’Aquila – Nella tarda serata di ieri, a seguito di una segnalazione giunta al 113 di una rissa in atto, personale della Squadra Volante, unitamente alle pattuglie dei Carabinieri giunti in ausilio, è  intervenuto presso una comunità per minori a l’Aquila.

In particolare alcuni ospiti della comunità per futili motivi hanno iniziato a colpirsi con pugni calci e spranghe causando il ferimento di alcuni di loro per i quali è stato necessario, da parte degli operatori di Polizia, richiedere immediatamente l’intervento del personale medico del 118, che ha provveduto al trasporto di 4 giovani all’Ospedale “San Salvatore” a causa delle lesioni riscontrate.

La testimonianza delle educatrici presenti nella struttura al momento della rissa, ha reso possibile la ricostruzione dell’intera vicenda da parte dei poliziotti intervenuti.

Dell’accaduto e stata immediatamente informata l’autorità giudiziaria che ha delegato agli investigatori della Squadra Mobile gli accertamenti per attribuire le singole responsabilità, in merito alle lesione procurate e al danneggiamento della struttura, dei giovani coinvolti nella rissa, che sono stati identificati e denunciati per tali reati.




Leggi anche