t1

Comune di Luco Nei Marsi

t2

Testi a cura del prof. Giuseppe Grosssi maggiori info autore
Piccola Chiesa ad unica navata dotata di quattro arcate, volta a botte e facciata a capanna riedificata nel XVII secolo dai pescatori di Luco, come evidenziato dai simboli del pesce presente sul portale architravato.
Le sue origini risalgono al pieno cinquecento come evidenziato dalle sopravvissute arcature interne rinascimentali e da una iscrizione dedicata alla Madonna.

L’aspetto attuale della chiesa è dovuto ad un buon restauro del 1984 che eliminò la fatiscente facciata piatta a cortina dovuta ad un intervento post terremoto ed eVidenziò le arcature e finestre interne.
La funzione di questa chiesa, con annesso Lazzaretto, posta fuori dal paese rinascimentale era quella di luogo di culto rurale e di area di ricovero per i malati di peste; non a caso il santo venerato era invocato contro la peste ed altri mali contagiosi, tra i quali uno era detto “fuoco di S. Antonio” (Ignis Sacer).

avezzano t2

t4

Sant'Antonio Abate

t3

avezzano t4

t5