San Benedetto dei Marsi, il comune rinvia il pagamento della TARI e azzerata per le attività commerciali



San Benedetto dei Marsi –  “Nonostante lo stato di emergenza e le misure di contenimento epidemiologico in corso, grazie alla collaborazione di tutti gli uffici comunali, oggi si è tenuto un importante Consiglio Comunale, nel rispetto di tutte le misure di sicurezza”, dichiarata il sindaco Avv. Quirino D’Orazio.
Ben 14 punti all’ordine del giorno, tra cui quelli propedeutici alla programmazione ed all’approvazione del Bilancio di Previsione 2020 / 2022.

In attesa della conversione del Decreto “Cura Italia”, pur potendo usufruire della proroga dei termini al 31 Luglio per l’approvazione del bilancio, abbiamo deciso di serrare i ranghi e procedere a marce forzate, anticipando di tre mesi questo importante adempimento, poichè abbiamo di fronte grandi obiettivi da concretizzare.
Tra le varie proposte abbiamo approvato:

⚠️L’AZZERAMENTO DELLA TARI per le attività commerciali che in questo periodo hanno dovuto chiudere la loro attività, limitatamente al periodo di chiusura imposto dai vari DPCM;

⚠️POSTICIPAZIONE PER TUTTI DEL PAGAMENTO della Tassa Rifiuti dal 30 Aprile al 31 Luglio e Conferma delle tariffe in vigore nel 2019;

Lavoriamo col cuore e con passione per ogni nostro Cittadino, cercando di fare solo del nostro meglio”.