Salute, Marsilio: “fondamentale promuovere vaccinazione antinfluenzale”


Quando si parla di vaccini, ormai da un po’ di tempo, ci si concentra in maniera quasi monotematica sul vaccino anti-Covid”, dal momento che “abbiamo tutti affrontato questa emergenza, combattendo” il virus, attraverso anche una campagna vaccinale che “continuiamo a fare”, ad esempio con la “quarta dose per i fragili”, e “credo che dopo l’estate, con la ripresa autunnale, si riaprirà una nuova stagione con nuovi vaccini rieditati, annuali, come avveniva e come avviene per il vaccino antinfluenzale. Ed è proprio questo il punto: non bisogna dimenticarsi delle altre vaccinazioni. L’influenza ovviamente esiste, persiste, continua a circolare”. È quanto sottolineato dal presidente della Regione Abruzzo, Marco Marsilio, nel messaggio di saluto inviato al convegno tenutosi in occasione della terza tappa della campagna di prevenzione “Vaccinare è proteggere”, che ha coinvolto anche le Regioni Marche e Umbria. Un incontro organizzato da Sanofi, che ha avuto come obiettivo quello di confrontarsi per migliorare l’attuale piano di vaccinazione antinfluenzale, garantendo una diffusione capillare e in piena sicurezza. 

Con l’eliminazione di buona parte delle misure di contenimento e di protezione – ha aggiunto Marsilio – naturalmente l’influenza tornerà a circolare più intensamente di quanto accaduto nell’ultimo biennio, quando l’uso intensivo delle mascherine e il distanziamento hanno attenuato il suo normale impatto sulla popolazione. Siamo abituati a conviverci, ma non bisogna dimenticare che nei soggetti fragili questa spesso diventa persino mortale. Dobbiamo quindi lavorare per far sì che la popolazione anziana e fragile venga sensibilizzata, raggiunta, convinta dell’opportunità e della necessità della vaccinazione”.

Per raggiungere questo obiettivo “è fondamentale la capacità delle aziende farmaceutiche e dei medici di medicina generale – che sono i primi a parlare con i propri assistiti per spiegare loro i vantaggi di una corretta vaccinazione -, e tutto il resto del sistema sociosanitario perché si faccia una promozione e un’adeguata cultura della prevenzione. Ringrazio in particolare la Sanofi e la Federazione italiana dei medici di medicina generale, l’organizzazione sindacale e l’Associazione professionale nazionale dei medici di medicina generale e di assistenza primaria, che svolgono tutti un ruolo fondamentale nell’assistenza della popolazione, nel portare avanti – ha concluso – questa campagna di sensibilizzazione”.


Invito alla lettura

Ultim'ora

Luco dei Marsi, parata di stelle per l’inizio del Giubileo 2022

Luco Dei Marsi – Grande attesa a Luco dei Marsi per l’inizio dei festeggiamenti in onore di Maria Santissima dell’Ospedale e dei Santi Patroni, quest’anno in edizione straordinaria per il ...


Bentornato a casa Filippo, “amore nostro immenso”

Pescina – Il piccolo Filippo, precipitato da un muretto mentre giocava con altri bambini nei pressi della piazza di Pescina lo scorso 6 agosto, è ...

La classe 1992 di Luco dei Marsi festeggia i 30 anni dedicando la giornata all’amico Emilio Bisciardi, scomparso 8 anni fa a soli 22 anni

Festa, divertimento, cibo e buona musica, senza però dimenticare chi ha fatto parte, anche se per poco, di questo percorso chiamato vita, che a volte ...

Teatro protagonista ad Ovindoli con la compagnia Fantacadabra e il Teatro Stabile d’Abruzzo

Ovindoli – Continua con due spettacoli la Tournèe della Compagnia Fantacadabra e il Teatro Stabile d’Abruzzo. Mercoledì 17 Agosto alle ore 18.30 presso Il Teatro ...

“Gusto Scurcola”, per assaporare quello che Scurcola Marsicana produce con le sue tante aziende agro-zootecniche ed attività

Scurcola Marsicana – Domenica 14 agosto 2022, a partire dalle 16.00, presso Via dei Caduti – Piazza Risorgimento, Scurcola Marsicana – AQ, con l’iniziativa dal ...