Rischio incendi: a Trasacco è vietato accendere fuochi per bruciare sterpaglie



Trasacco – Il periodo più caldo dell’anno sembra essere giunto con un buon anticipo e gli amministratori locali cercano di prevenire problematiche legate al pericolo incendi. A Trasacco, ad esempio, il Comune, oltre a ordinare che ognuno mantenga pulito il proprio giardino o spazio verde, è stata vietata l’accensione di fuochi per bruciare le sterpaglie.

Il divieto di bruciare le sterpaglie, sia dentro che fuori dal centro abitato, è totale per i mesi estivi più caldi, quindi a luglio e agosto. Nel restante periodo dell’anno, il divieto è comunque in vigore a partire dalle ore 10:00 fino alle ore 17:00.




Leggi anche