Rimossi dai volontari 4,5 km di filo spinato nei pressi del borgo di Gioia Vecchio



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Gioia dei Marsi – Grazie all’intervento dei volontari dell’Associazione Salviamo L’Orso, stranieri e italiani e al personale di Rewilding Apennines, negli ultimi mesi sono stati rimossi circa 4,5 km di filo spinato (pari a circa 1,5 km di recinzione) nei pressi del borgo di Gioia Vecchio, in accordo con il servizio tecnico del Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise.
Inoltre, la stretta collaborazione con il Comune di Gioia dei Marsi ha reso possibile rimuovere una notevole quantità di rifiuti dalla nota balconata, dalla quale ogni anno centinaia di persone si fermano con la speranza di avvistare l’orso marsicano, a una distanza tale da non arrecare alcun disturbo agli animali.
Dopo tanta fatica, la ricompensa per i nostri volontari è arrivata con l’avvistamento di un orso.