Rimossa l’opera di street art nei pressi del carcere dove è rinchiuso Matteo Messina Denaro

È stato rimosso “Mafia sucks” (la mafia fa schifo), il poster della street artist Laika, affisso a pochi metri dal carcere in località Costarelle di Preturo dove è rinchiuso Matteo Messina Denaro.

Ignote le ragioni della rimozione del poster che raffigurava Giuseppe Di Matteo, figlio del collaboratore di giustizia Santino, ucciso e sciolto nell’acido dalla Mafia l’11 gennaio del 1996.

Giuseppe era ritratto sul suo cavallo, quasi “a celebrare” la cattura del superboss e mandante del suo omicidio, lo stesso Messina Denaro, detenuto in regime 41-bis. 

L’opera era comparsa nella notte.

Leggi anche