Rifiuti abbandonati ai piedi del Monte Salviano



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Avezzano – Una discarica a cielo aperto ai piedi del Monte Salviano ad Avezzano, nelle vicinanze del monumento realizzato per le vittime del terremoto del 1915 che rase al suolo Avezzano e colpì duramente l’intera Marsica.

Rifiuti di ogni genere, bottiglie di vetro, lattine, pacchetti di sigarette e mascherine, il “nuovo” rifiuto ai tempi del Covid, abbandonati in maniera indiscriminata in una delle zone più rappresentative di Avezzano. Sul posto anche alcune travi di legno che, forse, una volta erano delle panchine.

Le foto, pervenute alla nostra redazione, dimostrano l’inciviltà di alcuni cittadini che non hanno alcun rispetto dell’ambiente e delle poche e semplici regole di igiene urbana.
Un comportamento a condannare in ogni luogo e, ancor di più, in una Riserva Naturale.