Riduzione del canone di affitto, c’è tempo fino al 6 ottobre per chiedere il contributo a fondo perduto



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

L’Agenzia delle Entrate rende noto che sono stati prorogati i termini per la richiesta del contributo a fondo perduto per la riduzione dell’importo del canone di affitto. Le domande, infatti, potranno essere presentate fino al giorno 6 ottobre 2021.

Tale decisione è scaturita dalla necessità di consentire a un maggior numero di contribuenti di fruire dell’agevolazione, tenuto conto anche che l’intervallo temporale previsto per la presentazione dell’istanza è coinciso con il periodo estivo.

Entro lo stesso termine del 6 ottobre 2021, comunicano dall’Agenzia delle Entrate, dovranno essere inviate eventuali istanze sostitutive di quelle precedentemente trasmesse, mentre resta invariato il termine del 31 dicembre 2021 per l’invio della rinuncia al contributo, come previsto al punto 3.5 del provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle entrate, prot. n. 180139/2021, del 6 luglio 2021.

LEGGI ANCHE:

Contributo a fondo perduto per la riduzione degli affitti