t1

Comune di Avezzano

t2

‘Ricùcce
rìe
rìggeme
‘rignàti
rìjie
‘rinàle
rìne
rìscene
ritènne
rìtte
rivèrsa
Ròcca de ‘Otte
Ròcca de Càgne
rocecàji
rocecàmmene
rocecarrìa
róceche
rocechìme
roncàta o runciàta
ropèrta
ròppa
róscia
ròspe
‘rósse
ròta
rrentràte
rrèsce
rrescìte
rrevenùte
rróbba
rropérti
rrùprete
rrùpri
rùceca

rucóne
rughétta
rugnùse
ruinàte
ruìna
rùnce
runciàta o roncàta
rùsce
rùtte
sàbbete
sàcce
saccòccia
sàggera
saggeréme
sagnétte
sallìte
San Bulìne
sàne
sapéme
saracàre
sarrécchia
sarrìa
sarvàte
sarvàtichi
sàrvece
sarvétte
Sarviàne
satólla
saucìccia
sàvecia
sbajiàte
sbettonà’
sbillunche
sbrafànde
sbuciafràtte
scacchiàte
scàcchie

scajiózze
scambolàta
scancèlle
scannàte
scannéme
scanzà’
scapicollàte
scarecà’
scarpàre
scatafàrge
Scavezacàlle
scàvezi
scénne
scérre o sciérre
schiantéjie
schiaricàte
schìna
schioppà’
schiòppe
schiòppene
schiòrce’
schiórte
schiuffàta
schiuffévene
scì’ o scìne
sciancàti
sciangà’o sciancà’
scià
scifellóne
scìfe
scinciàta
scìne o scì
scingecàta
sciollàpipé
scipà’
scìta
sciviarèlla
sconcià’
scoperchiàte
scoppàte
scórde
scorporeiàta

scórtene
scósceni
scotecà’
scriàte

scrìma
scròpe
scummerdàte
scuppelàta
sdellenzàti
sderrinàti
sderruzzìta
sdijiummàte
sécena
sèggia
sèllere
sellùzze
séme
sendìme
sennó o sinnò
sentìrne
sentùte
sèquele
serìne
sèrpa
sèrvene
sése
séte
settrémbe
sfiorzàti
sfóche
sfréggi
sfrìdde
sfriquià’
sfrùsce o cacarèlla
sganganàte
sgómmera
sgravà’
sgrullàta
sguerdézza
signerìa o ssignerìa

sìcche
sìgne
signùri
sìnde
sìndeche o sìndiche
sinnò o sennó
sò’
sócce
soccòva
sòcerema
sóle
sòle
somendà’
somènta
sóme
sòmme
sonà’
sóne
sopérchie
soprannóme
sórde
sórge
sormènte
sortànte
sòrva
sparagnà’
sparapanzóne
spàra
spariènne
spartucciàtte
sparupàcchie
spàsse
spennà’
sperétta
spérze
speselì’
spetazzènne
spetuccàta
speziàle
spianà’
spìca
spiecà’
spiéca
spiechétte
spióvete
spìsse
‘spitàle
spìte
sprechérne
sprefùnne
sprèscete o sprìscete
spresciàsse
sprongecà’
spùse
squàrti
stàbbie
stàne o stànne
staòta
stàtte
‘ste
stèlle
stéme
stèmme
sténghe
stennericàte
Sterì’
stétece
stévene
‘stì
stòmmeche
stracciàte
stramà’
strascìne
stréccia
streòna
streppà’
streppìjia
strillàte
strìppi
strìtte
stroccàte
strùie
‘struìti
strùmmele

struppiàta
strùppi
sturà’
sùbbite
succètene
sùchene
sùchitte
suffrì’
sufìstiche
sùlechi
sùrge
sùrze
sùsta
svejiétte
taccozzétte
tajiàte
tàjie
tambùrre
tarramutàti
tarramùte
tatóne
téche
téche téche
tégne
téla
témbe
tenarrà
tenéme
tenéttele

tène
ténghe
tenìssi
téquela
téta
tiellàte
tìgna
tinàcce

tinòcchia
tiputàte
tìrene
tirévene
tisòre
Tìvele
tócce
tòcche
tòle
tònche tònche
tóni
tórne
tortoràte
tórza
tòsta
trainèlla
tràmme
Tranciàta
Tràra
trascènne
trecenèlla
trégna
trendùne
tréquia
trettecàta
tribbulà’
tricàte
trichéme
trichévatrìdice
trìnci
troà’
vàva
vavàcce
vè’
vecìne
vedéji
vémmete
vénce’
Vendittéjie

véne’
vénghe
vennardì
vénne o vìnne
vergugnùse
vermenàra
vérze
véscheve
vestùte
veté’
vetéme
véte
vétene
Vezzuèla
viàie
vìdde
vìnghie
vìnne o vénne
vìqueli
visàccia
vìteve
vizzocóne
vizzòga
vòjia
vójie
volémece
vòmmeche
vóne
votacére
vòve
vurrìsti
zàchena
zambàte
zàmbe
zammùche
zarzalùsi
zéncara
zeppónte
zi’Mìmme
zióne
ziòne
zìta
zómba o zómpa
zonévene
zuarróne
zùffi
zzè-zzè

 



Enricuccio
rio, ruscello
reggimi
digrignaticome fanno i cani
grillo
orinale, pitale
rene
riescono
ridendo
dritto, dritte
rovescio, contrario
Rocca di Botte
Rocca di Cambio
rosicchiarli, masticarli
rosicchiarmene, sgranocchiarmene
rosicchierei, masticherei
rosico, sgranocchio
cibo
colpo di roncola

aperta
groppa, schiena
rossa
rospo
grande, grosso
ruota, tabarro
rientrate, rientrato
riesce
riuscito
ritornato, rivenuto
roba
aperti
apriti
aprire
giuoco che consiste nel far rotolare il più lontano possibile una forma cilindrica di cacio
borbottone
rucoletta
rognoso, persona intrattabile
rovinato
rovina
roncola
colpo di roncola

rosso
rotto
sabato
so, conosco
tasca
esagera
esageriamo
fettuccine confezionate con farina, acqua, sale ed uova
salito
San Pelino
intero
sappiamo
venditore di salacche
falcetto
sarebbe, sarei
salvato
selvatici
salvaci
salvò
Salviano, montagna ad ovest di Avezzano
sazia
salsiccia
salice
sbagliato
sbottonare, aprirsi, parlare apertamente
oblungo,bislungo,ovoidale
spaccone,gradasso
uccello che predilige le siepi,forapaglia,forasiepe
diviso in più parti, divelto, separato dalla parte principale
parte di salsiccia, delimitata da un filo strettamente legato, contenente normalmente carne di maiale
dente del giudizio
scampata
cancello
sgozzato
sgozziamo
mettere da parte
rovinare, andar giù rom-pendosi il collo
scaricare
calzolaio.
catafalco
Scalzagallo, località posta a nord-est di Avezzano
scalzi
ali
usciere
piccolo grappolo
scheggiato
schiena
scoppiare
scoppio
scoppiano
storcere, andare per vie traverse
storto
battuta,dicesi di bicchieri a mò’ di cin-cin
sbattevano

che hanno un difetto alla gamba, claudicanti
azzoppare
che tu sia
tavola con bordi usata per trasportare pane cotto o da cuocere
trogolo
strappata

strapazzata, scossa
verso per allontanare una gallina
dipanare, districare
uscita
lo scivolare dolcemente
abortire
con il coperchio tolto
aperto, dischiuso
scordato, dimenticato
abbuffata, con la pancia gonfia per una mangiata a crepa pelle
finiscono
persona mal ridotta fisicamente
togliere la cotenna, ripulire
scomparso, scomparse, di statura trascurabile, sparito misteriosamente
divisione della chioma dei capelli in due parti
scopre
sporcato di feci
senza “coppola”
strappato e ridotto in più parti
con i reni a pezzi
ripulita dalla ruggine
molto stanco, emaciato
segale
sedia, poltrona, seggiola
sedano
singhiozzo
siamo, abbiamo
sentiamo
altrimenti
sentirono
sentito
secolo
sereno
serpe, persona pericolo-sissima
occorrono
seni, memmelle
avete, siete
settembre
toccati
sfogo
fregi
sfrido
strofinare,sfregare

diarrea
senza più cardini
sgombra, vuota
partorire
scossa
sveltezza
signoria

sei
magro
segno
signori
senti, ascolta
sindaco
altrimenti
sono
pari.
sotterra
mia suocera
soltanto, solo
sole
seminare
seme,semina, seminagione
antica misura dei peso, salma
mi sono
suonare
suono
superfluo
nomignolo
soldo, moneta di 5 centesimi
sorcio, topo, ratto
sarmento
soltanto
sorba
risparmiare
vanaglorioso,prodigo
canovaccio
sparpagliando, gettando qua e la in modo disordinato, disperdendo
diviso in numerose parti
spauracchio, spaventa-passeri
disoccupato, in ozio
togliere le penne
sferetta
sperduto
sollevare da terra
girovagando, andando in giro lungamente qua e la
pituccata
farmacista
stendere la pasta con il matterello
spiga
spiegare
spiegazione
spiegò
spiovuto
spesso
ospedale
spiedo
sprecarono
crepaccio, precipizio
sforzati

sforzarsi
pungolare
sposo, fidanzato
divisioni,dissensi
letame
stanno
questa volta
stai
questo
dividere in pezzettini
stiamo
stavamo
stò
steso a terra a seguito di botte o di malanno improvviso
Esterina
state
stavano
questi
stomaco
dicesi di uomo malandato, lacero
governare le bestie
chi si trascina a stento
pettine
stregona,istriona
estirpare
stirpe,casato
gridato
sterpi
stretto
spezzato, diviso
struggere, liquefare
istruiti
gioco fanciullesco,trottola di legno azionata mediante uno spago
storpiata
storpi
togliere il tappo
subito
accadono
succhiano
sughetto
soffrire
complicato, sofisticato
solchi
topo
sorso
boria, altezzosità
svegliò
specie di pasta casareccia
tagliato
taglio
tamburo
terremotati
terremoto
nonno
con te, teco
solletico
tinge
verso che si addice a chi fugge velocemente
tempo
avrà
teniamo, abbiamo
tenertele
tieni, hai
tiene, ha
ho
avresti
tegola
dita
colpo di casseruola
alopecia, malattia contagiosa del cuoio capelluto che produce caduta dei capelli
tino
ginocchia
deputato
tirano
tiravano
tesoro
Tivoli
tozzo(riferito normalmente al pane)
zolle di terreno
duole
piano piano, senza fretta
tuoni
intorno
legnate, bastonate
fascina
dura
piccolo mezzo di loco-mozione agricolo
tram, omnibus
Incile
località nelle vicinanze del vecchio zuccherificio SAZA.
strette intercapedini tra vecchi fabbricati
cetriolo
susina selvatica, prugnolo
trentuno
tregua, riposo
scossa
tribolare
tardato, attardato
tardiamo, attardiamo
tardavatredici
fettucce, piccoli pezzi
trovare
bava
gozzo
viene
vicino
vederli
vienimiti
vincere
Vendittelli, già proprietario di antica segheria posta a nord di Avezzano
vengono
vengo, arrivo
venerdì
vendo, vende o venne
Vergognoso, timido, poco intraprendente
verme solitario, tenia, vermi dell’intestino
verso
vescovo
vestito
vedere
vediamo
vedo
vedono
Venezuela
viaggio
vide
vimine, vinco
venne, vende o vendo
vicoli
bisaccia
vedovo
zitellone
nubile attempata
voglia
voglio
vogliamoci
vomito, fuoriuscita di sangue dalla bocca, eucottisi
vogliono
capogiro
bue
vorresti
fettuccia
calci
gambe
sambuco
individui molto sudici
zingara
cunei,zeppe, puntelli
zio Mimmo, antico custode del cimitero di Avezzano
donne anziane
uomo anziano
zitella
salta
ronzavano, giravano vorticosamente
zoticone
soffio atto a spolverare
tse-tse (mosca tripanosoma)

avezzano t2

t4

'Ricùcce - zzè-zzè

t3

avezzano t4

t5