Residenti di via Papacqua ad Avezzano: “la nostra zona usata come cassonetto della spazzatura da chiunque passi”



AvezzanoVia Papacqua è una zona della città di Avezzano che è diventata ormai una discarica a cielo aperto per l’accumularsi dei rifiuti ovunque. I residenti: “abbiamo presentato numerose segnalazioni, siamo costretti, nonostante il servizio Tekneko sia operativo in ogni domicilio, ad autogestirci nel fare pulizia ogni giorno. Davanti i nostri terreni, le nostre abitazioni e sulle strade.

Chi passa utilizza la nostra zona come cassonetto della spazzatura. Ci sono persone con problemi di tossicodipendenza, infatti vengono solitamente trovate anche siringhe, ma, soprattutto, c’è chi non ha senso civico e ambientale. Tutto l’anno non c’è freno, il periodo estivo è il più caldo non solo per le temperature ma anche perché viene dato libero sfogo all’inciviltà. Qui c’è anche una sorgente che dovrebbe essere tutelata e protetta.

Altro problema che sta venendo fuori, e che dovrebbe essere attenzionato quando piove, è lo scolo delle acque di raccolta di via XX Settembre che confluiscono fino alla sorgente rendendola grigia e puzzolente. Proprio qualche giorno fa, forse per l’odore di cibo che proveniva dai rifiuti, è stato avvistato anche un lupo. Chiediamo maggiore attenzione, anche magari con l’installazione di telecamere. Torniamo a tutelare questo che un tempo era un meraviglioso angolo della città”.



Leggi anche