martedì, 13 , Aprile
spot_img

Prima pagina

Abruzzo, approvata la legge regionale che incentiva la street art

Regione– Nei giorni scorsi è stata approvata all’unanimità dal consiglio regionale la proposta di legge volta a incentivare la street art in Abruzzo. La proposta di legge arriva dal movimento 5 stelle, a firma del consigliere regionale Pietro Smargiassi, ed è dichiaratamente ispirata al modello di Aielli. L’obiettivo, infatti, è quello di incentivare la diffusione di questa forma d’arte per riqualificare i comuni abruzzesi dando così impulso al turismo. Esattamente quello che è accaduto ad Aielli, a testimonianza del fatto che l’arte e la cultura possono essere importanti acceleratori economici e di sviluppo territoriale. La regione, dunque, tramite l’approvazione di questa legge si impegna a stanziare 10.000 euro annui a favore delle migliori opere.

Riqualificare le nostre periferie sfruttando una forma di arte immediata, gratuita e libera per tutti.
Valorizzare il nostro territorio attraverso opere d’arte che esaltino gli edifici in Abruzzo, così da attirare quanti più turisti possibile.
Diffondere queste bellezze attraverso pubblicazioni annuali con cui censirle e organizzare percorsi per accompagnare le persone attraverso la nostra terra.
Queste sono le basi da cui nasce la legge, a mia prima firma, approvata nel Consiglio regionale d’Abruzzo di ieri, attraverso cui andiamo a istituzionalizzare l’importanza della STREET ART anche all’interno del nostro territorio.

Queste sono le parole del consigliere regionale Pietro Smargiassi (m5s), primo firmatario della suddetta legge regionale.

 

- Advertisement -

Promo Box



segnalate

TERRE MARSICANE VIDEO