Recovery Fund, il sindaco Di Pangrazio “Marsilio accolga i nostri progetti, la Marsica merita attenzione”


AvezzanoIl Sindaco di Avezzano, Giovanni Di Pangrazio, ha ufficialmente inoltrato al Presidente della Giunta  Regionale, Marco Marsilio, una richiesta di un incontro urgente per accogliere le istanze del  territorio Marsicano sulla programmazione degli investimenti previsti dal programma di interventi,  del Recovery Fund.  

In particolare, i Sindaci, chiedono alla Regione Abruzzo un maggiore coinvolgimento nei processi  programmatici e decisionali sull’utilizzo dei fondi con un coinvolgimento formale ed operativo ed  un dibattito trasparente sulle grandi priorità. 

“Apprendiamo dagli organi di stampa – dichiara il Sindaco di Avezzano, Giovanni Di Pangrazio -,  che la Regione ha redatto e presentato un programma per l’impiego delle somme del Recovery  Fund destinate all’Abruzzo 

Si tratta di un’opportunità paragonabile a un nuovo piano ‘Marshall’ che deve certamente essere  condivisa con le istituzioni territoriali. Per tale motivo insieme ai Sindaci della Marsica, ho chiesto  un incontro urgente per presentare le necessità e i bisogni della nostra area. Riteniamo che questa sia un’occasione unica per organizzare la rete infrastrutturale del territorio a  iniziare dalla sanità (costruzione nuovo Ospedale della Marsica), la filiera agroalimentare (rivalorizzazione CRUA) ma anche la progettazione di opere, in parte già note alla Regione,  essenziali per il tessuto produttivo locale, determinanti per agganciare le reti trans europee di  trasporto (TEN-T), ovvero dare un senso alla ZES (Zona Economica Speciale), la cui attuazione è  essenziale per Avezzano e i Comuni della Marsica.  

Dobbiamo, lavorando in un’ottica di collaborazione e trasparenza, – continua il Sindaco di  Avezzano Giovanni Di Pangrazio – inserire la Marsica nelle grandi reti comunitarie di trasporto e  logistica e assicurare la soddisfazione di priorità strategiche necessarie alla ripartenza post  pandemia. 

Per questo ho ritenuto necessario reiterare quanto già richiesto in data 26 Settembre u.s.,  sollecitando una riunione operativa da tenere al più presto”. 


Invito alla lettura

Ultim'ora

Vandali in azione al Castello di Pescina. “Il bene pubblico è di tutti, paghiamo noi come comunità”

Pescina – Vandali in azione al Castello di Pescina dove hanno rotto la lampada della scalinata e il lucchetto del cancello. A denunciare quanto accaduto, sui social, è il vice ...


Magrebino ubriaco distrugge un’auto in sosta nel centro di Avezzano

Avezzano – Vaga ubriaco nel centro cittadino e distrugge un’auto in sosta. È successo la scorsa notte ad Avezzano. Il giovane marocchino, senza fissa dimora ...

L’artista italo-cilena Sally Sade Lattanzi, d’origine marsicana, prepara nuovi murales a Casali d’Aschi

Gioia dei Marsi – È originaria di Pescina (sua madre proviene dal paese marsicano) ma è nata a Coyhaique, nella Patagonia cilena. Si chiama sally ...

Il sito archeologico di Alba Fucens infestato dalle erbacce

Alba Fucens – Il sito archeologico romano di Alba Fucens è uno tra i più antichi e preziosi del territorio marsicano e d’Abruzzo, più in ...

Raccolta anticipata della frutta per evitare che attiri gli orsi in paese

Opi – Ci sono tanti modi per evitare che gli orsi vengano a contatto con l’uomo. Uno di questi, come sottolineano gli operatori del Parco ...