Rapporto Orso Bruno Marsicano 2021, la pubblicazione del PNALM è disponibile gratis online


Abruzzo – Arriva finalmente il momento dell’anno che più preferiamo. Dopo mesi di lavoro possiamo finalmente annunciare la pubblicazione, cartacea e online, della settima edizione del Rapporto Orso! Quest’anno ci sono notizie che ci confortano rispetto alla conservazione del nostro amico orso. Le Reti di Monitoraggio hanno restituito dati incoraggianti: 54 genotipi di orso individuati per la gran parte nei territori esterni al Parco.

Ma che cos’è il Rapporto Orso? È una pubblicazione annuale, scientifico-divulgativa, edita dal Parco, interamente dedicata alle attività di ricerca, monitoraggio, tutela e comunicazione svolte per l’orso bruno marsicano nel corso del 2021. Il Rapporto è diviso in due parti:

  • nella prima vengono descritti in modo accurato i dati sulle varie attività svolte dal personale del Parco nel corso dell’anno passato, monitoraggi, catture, gestione degli orsi confidenti, misure preventive dei danni da orso, accertamento danni e relativi indennizzi, attività dei nuclei cinofili antiveleno, monitoraggio sanitario, attività del Servizio di Sorveglianza, attività di educazione e comunicazione e i relativi progetti in corso;
  • nella seconda parte della pubblicazione viene raccontato il lavoro svolto da tutti i soggetti, istituzionali e non, che a vario titolo sono coinvolti nella tutela della specie: aggiornamenti dalle Regioni e dalle Aree protette, il lavoro delle associazioni e i più recenti avanzamenti provenienti dal mondo della ricerca scientifica. In questa sezione il numero di quest’anno raccoglie i contribuiti delle Regioni Abruzzo, Lazio, dei Carabinieri Forestali, delle Aree protette interessate dalla presenza dell’orso, (Ente Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga, Parco Naturale Regionale Sirente Velino, Riserva Monte Genzana, Oasi WWF e Riserva Naturale Gole del Sagittario, Riserva Naturale Zompo lo Schioppo, Riserva Naturale Regionale Lago di San Domenico e Lago Pio) e delle Associazioni di protezione ambientale come Salviamo l’Orso, Montagna Grande e il WWF Italia.

L’edizione di quest’anno, infine, chiude con una doppia intervista a Lana Ciarniello e Jay Honeyman, esperti canadesi, sulle tematiche della gestione degli orsi confidenti. In copertina, una foto della meravigliosa opera d’arte di ONIRO, street artist di Atina. Il Murales è parte della serie di opere “I guardiani della Valle” ed è stato realizzato sulla facciata principale della scuola d’infanzia “Domenico Santoro” di Alvito (FR), Comune del Versante Laziale del Parco. Il Rapporto Orso 2021 è disponibile gratuitamente in forma cartacea presso gli Infopoint e i Centri Visita del Parco e online in formato pdf al seguente link: http://www.parcoabruzzo.it/pagina.php?id=450

Fonte: PNALM


Invito alla lettura

Ultim'ora

Violento impatto tra Trasacco e San Benedetto: auto si ribalta. Un automobilista è fuggito ed è ricercato

Violento impatto tra due auto lungo la strada che da Trasacco conduce a San Benedetto dei Marsi. Uno dei due mezzi, con a bordo una ragazza, si è ribaltato. Per ...


In una foto d’epoca i sopravvissuti al terremoto del 1915 pregano davanti alla Madonna del Carmine

Pescina – Una fotografia storica che, in passato, è diventata persino una cartolina. Vista con gli occhi e i sentimenti di un contemporaneo è difficile ...

Mu Lan e il drago: domenica 21 agosto a Celano per la rassegna “Castello in fiaba”

Celano – Per la rassegna “CASTELLO IN FIABA” 1 edizione, domenica 21 agosto ore 21.30, in Largo Cavalieri di Vittorio Veneto (Piazzale antistante l’ingresso principale ...

Finanziamento di 600 mila euro al Comune di Balsorano per la costruzione di un nuovo asilo nido

Balsorano – I fondi del PNRR (Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza) fanno sentire i loro effetti anche in territorio marsicano. Da pochissimo al Comune ...

Gabry Ponte sbanca a Luco dei Marsi: tre ore no stop tra dance anni ’90 e hit del momento infiammano la folla di fans

Luco dei Marsi – Il Comitato Giubileo 2022 di Luco dei Marsi, formato dalle classi 1970-1971, fa centro, portando nella Marsica uno dei DJ più ...