Raffaele Resta

.Sacerdote. Nacque a Tagliacozzo nel 1885 e mori a Roma nel marzo del 1921. Visse a cavallo tra i due secoli, ma la sua produzione e prettamente di marca ottocentesca. Studio pianoforte con Giovanni Sgambati e composizione con Eugenio Terziani. Si dedicò principalmente all’insegnamento. Scrisse varia musica per pianoforte tra cui: Preludio, Tarantella, Idillio, Leggiadra serenata.