Presto a Capistrello il centro raccolta rifiuti e le eco-piazzole per i non residenti



Capistrello – L’Amministrazione comunale di Capistrello ha predisposto delle importanti novità per quanto concerne la raccolta dei rifiuti, soprattutto per quanto concerne servizi a favore di quei cittadini che non vivono stabilmente del paese marsicano.

Come si può leggere in una nota del consigliere comunale Ernesto Liberati, l’amministrazione “sta procedendo con la realizzazione di eco-piazzole fisse: piattaforme appositamente realizzate con una struttura metallica recintata e attrezzata per la raccolta differenziata, la cui utilità principale è quella di ospitare i contenitori rendendo i punti di raccolta più funzionali, più igienici e più decorosi“.

E a seguire: “Le eco-piazzole si presenteranno in modo ordinato e pulito, potranno e dovranno diventare lo specchio della coscienza civica e della sensibilità ambientale di chi le utilizza, a tal fine saranno utilizzati sistemi di videosorveglianza circa l’uso corretto dei manufatti e l’uso degli stessi per i soli non residenti“.

Liberati, inoltre, precisa che “A breve partiranno anche i lavori per la realizzazione del centro raccolta comunale, un servizio a disposizione della comunità per incrementare la raccolta differenziata, disincentivare l’abbandono abusivo dei rifiuti sul territorio e agevolare anche il recupero. Questa sarà un’area strutturata, sorvegliata e gestita dove i cittadini potranno conferire rifiuti urbani in particolare quelli ingombranti, quelli da apparecchiature elettriche ed elettroniche e quelli pericolosi“.