domenica, 18 , Aprile
spot_img

Prima pagina

Piano Vaccinale Marsica, il Centro Giuridico del Cittadino scrive al sindaco Di Pangrazio

Avezzano – Il Centro Giuridico del Cittadino, associazione nota per la sua lotta per la difesa dei diritti dei cittadini e finalizzata ad informarli su tematiche di interesse collettivo, ha deciso di scrivere una lettera al sindaco di Avezzano Giovanni Di Pangrazio, essendo amministratore di uno dei centri più abitati della Marsica.

Il motivo di tale decisione è la mancanza di notizie riguardanti il piano vaccinale contro il Covid-19, pertanto l’Associazione si fa portavoce della preoccupazione degli utenti, che si trovano all’oscuro e non sanno cosa aspettarsi. Pertanto si formula una precisa richiesta al sindaco Di Pangrazio, ovvero una comunicazione più chiara su quanto accadrà nel territorio marsicano, e soprattutto quando.

Di seguito il testo della lettera indirizzata al sindaco Di Pangrazio e firmata da Augusto Di Bastiano, presidente del Centro Giuridico del Cittadino:

“Signor Sindaco Dott. Giovanni Di Pangrazio , scrivo a Lei in qualità di Sindaco della città più popolosa della Marsica, il silenzio assordante della Regione e della ASL1 sul piano vaccinale Covid 19 preoccupa non poco noi utenti.
La macchina organizzativa della Regione Abruzzo per l’attuazione del Piano Vaccinale di massa, per mettere in sicurezza immunitaria la popolazione non si sa se esiste e se esiste non si sa come dovrebbe funzionare.
Noi utenti all’oscuro di tutto, i nostri medici di base non sanno cosa risponderci.
Signor Sindaco ci dia Lei delle comunicazioni chiare, su ciò che avverrà e quando avverrà in Marsica che si parta al più presto con il vaccinare gli Anziani nelle case di riposo e si vada avanti con gli over 80 (le allego un prospetto riepilogativo degli over 80 nella Marsica), Le chiedo cosa è previsto per le persone che non possono recarsi al centro vaccinale, non parliamo degli over 80 ma di tutta la popolazione che avrà difficolta oggettive a recarsi nei punti vaccinali?
Informi Lei la popolazione insieme agli altri Sindaci della Marsica, che ci vengano date informazione certe e non annunci da parte della Regione e dei Manager ASL.
I numeri degli over 80 in Marsica sono numeri importanti ed il nostro territorio è composto da tanti comuni e tantissime frazioni che si organizzi un servizio domiciliare, ma che si sbrighino”.

- Advertisement -

Promo Box



segnalate

TERRE MARSICANE VIDEO