Pescina, Zauri: al via campagna vaccinazione, importante risultato per la nostra collettività”



Pescina –  “In seguito a diversi solleciti scritti ed orali rivolti alla Asl 1 atti a sottolineare quanto fosse indispensabile rendere la nostra città, con le sue strutture territoriali, un centro vaccinale anticovid a disposizione dell’intero comprensorio, finalmente si è pervenuti ad un felice esito”, afferma il sindaco di Pescina Mirko Zauri.

“Nella giornata di venerdì 12 marzo avrà inizio la somministrazione di vaccini anti – Covid alla popolazione nelle sedi dei PTA di Pescina e Tagliacozzo e, in questa fase iniziale della vaccinazione, verrà data precedenza ai soggetti over – 80. Il vaccino utilizzato – continua Zauri – sarà lo Pfizer”.

“Il programma di vaccinazione sarà portato avanti presso il centro vaccinale pediatrico del nostro PTA, sito alle spalle dell’ex Ospedale Serafino Rinaldi, sotto la supervisione del Dott. Grasso e la referente IP Todisco Noris, e si svolgerà nei giorni di venerdì 12, sabato 13 e domenica 14, a partire dalle ore 8.30. Saranno effettuati 72 vaccini giornalieri, al ritmo di 12 ogni ora. Potrà esserci qualche piccolo ritardo nell’orario poichè gli stessi dovranno essere inviati dall’Aquila, sotto scorta”.

“Voglio ringraziare, a nome dell’Amministrazione e di tutta la nostra collettività il personale PTA: anche grazie a loro, prosegue il nostro lavoro nell’ottica di effettuare i vaccini nel tempo più rapido possibile. A seguire ci sarà l’apertura di quello che era il distretto sanitario di Pescina, dopo 11 anni, è un segnale importantissimo per la città ed il comprensorio marsicano, in quanto la struttura è dotata di spazi idonei a permettere il corretto afflusso di cittadino”.

“La nostra Amministrazione si è adoperata sin da subito al fin di fornire una soluzione pratica, mettendosi a disposizione degli attori della sanità, recependo le direttive ed impartendo consigli: abbiamo, infatti, avuto un intenso scambio informativo sia con i referenti politici regionali, in particolar modo il Presidente della Commissione sanità Mario Quaglieri, sia con la Asl 1, nelle persone dei dirigenti Testa e Mascitelli, i quali hanno dato seguito a quanto avviato già con il Professor Marinageli e Dott.sa De Blasis con la pronta collaborazione del Dott. Pompei, Dott.sse Franchi Daniela e Annamaria, della dottoressa De Santis e dell’ingegner D’Aulerio, responsabile tecnico della Asl”.

“L’ottenimento di questo obiettivo, che deve essere un vanto per la nostra comunità, è l’averlo ottenuto evitando le critiche sterili che si sono rincorse negli ultimi mesi: bisognava cogliere un risultato e lo abbiamo colto. Questo è un passo fondamentale verso la fine di questo incubo”, conclude Zauri.