Pedaggi d’oro: Autostrada dei Parchi, il ministro dei trasporti, Giovannini, incontrerà sindaci e amministratori



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Avezzano – Con un comunicato stampa diffuso nella serata di ieri, Sindaci e Amministratori di Lazio e Abruzzo, impegnati da tempo nella lotta al caro pedaggi, e da sempre concentrati sulla sicurezza dell’autostrada A24/A25, hanno annunciato di essere stati contattati dalla Segreteria del Ministro, Enrico Giovannini, per fissare un incontro con una delegazione di amministratori, il prossimo 28 Ottobre alle ore 10.00

Evidentemente, la lettera inviata nella mattinata al Ministro, sottoscritta da 110, fra sindaci e amministratori, con la quale si annunciava al Governo la mobilitazione di piazza, unita alla moral suasion della Senatrice Stefania Pezzopane, devono averlo convinto ad ascoltare le ragioni dei sindaci.

Altre due lettere sono state inviate ai Senatori e Deputati di Lazio e Abruzzo e ai Consiglieri delle stesse Regioni per invitarli a sostenere personalmente la battaglia dei Sindaci con la loro presenza fisica alla manifestazione.
Nel comunicato, i Sindaci e gli Amministratori, si dicono soddisfatti per l’attenzione manifestata dal Ministro, tanto da sospendere l’iniziativa di protesta già annunciata. Tuttavia hanno ribadito che continueranno a mantenere alta la guardia monitorando costantemente gli sviluppi della situazione.

D’altra parte, sono quasi quattro anni che la questione delle esose tariffe autostradali, viene posta all’attenzione dei vari ministri che si sono avvicendati nel dicastero competente con risultati poco soddisfacenti, sicuramente lontani da quanto auspicato dagli amministratori che da allora portano avanti la battaglia. Sarà la volta buona?