Paterno quasi eliminato dalla Coppa Italia Eccellenza dopo l’andata del primo turno. Finisce 1 a 3 la sfida con i Nerostellati



Canistro – Al Comunale Alessandro Corvi di Canistro, un Paterno ancora in costruzione cade sotto i colpi dei più preparati calciatori dei Nerostellati, in un pomeriggio d’agosto nuvoloso che preannuncia un forte temporale.
Il 3-5-2 (poi divenuto 4-2-3-1 in corso) messo in campo da mister Scatena, in occasione del primo turno di Coppa Italia Eccellenza, pullula di giovani da valorizzare, unico elemento rimasto dalla scorsa stagione il capitano Iaboni, anche lui, sembrerebbe, pronto a fare le valigie seppur non per motivi sportivi.

Partono subito col piede sbagliato i marsicani che, al 2′, concedono un corner agli avversari, Di Ciccio elude tutte le marcature e svetta in area, insaccando alle spalle del portiere del Paterno, Di Cicco.
Scatena prova a dare la scossa, ma le trame sono prevedibili e bisogna spesso ricorrere a lanci lunghi, l’occasione più ghiotta per il pareggio capita sul piede di Della Rocca che, al 21′, non approfitta di un uscita sbilenca dell’estremo difensore ospite, Hamo, e spreca il suggerimento lungo di Tofani.
Per tutto il resto del primo tempo sono più pericolosi i peligni, soprattutto con le iniziative di Giallonardo, anche se non riescono a trovare la via del raddoppio.

Nel secondo tempo il la seconda rete tanto cercata arriva, al 59′ Principe, tutto solo in area, non può sbagliare e infila il cuoio sotto la traversa per lo 0 a 2.
Nemmeno il tempo di riposizionarsi e arriva lo 0 a 3 firmato Giallonardo che consolida, dunque, il vantaggio ospite e mette in cassaforte il passaggio del turno.
Il gol della bandiera arriva all’81’ grazie al bel taglio del neo entrato Torti, il numero 9 si libera degli avversari e con un pallonetto beffa il numero 1 avversario.

I marsicani hanno già un piede fuori dal torneo dopo questa sfida e acquisiscono la consapevolezza di non essere al completo, manca sicuramente qualche pedina per far bene nel prossimo campionato e sperare di ribaltare il risultato nella gara di ritorno, il prossimo primo settembre. L’obiettivo della società sembrerebbe la salvezza, non sarà facile, ma con qualche innesto d’esperienza, abituato alla categoria, si potrà guadagnare qualche chance.

TABELLINO DEL MATCH

PATERNO (3-5-2): Di Cicco; Paciotti (71′ Panichi), Mancinelli, Prosia; Iaboni (C) (55′ Orlandi), Tofani, Yussif, Battistelli (65′ Fusarelli), Ciuffini; Giovagnorio (78′ Torti), Della Rocca (67′ Lupiani). A disposizione: Fiocchetta. Allenatore: Michele Scatena.

NEROSTELLATI (4-4-2): Hamo (74′ Terzini); Di Bacco, Di Ciccio, Di Pietrantoni, Schirone; Pelino, Giallonardo (67′ Moscone), Iacobucci (C), Palermini (55′ Di Giovanni); Mazzaferro, Principe (80′ Schiappa). A disposizione: Tessicini, Hallully. Allenatore: Sergio Lo Re.

Arbitro: Sig. Domenico Colonna (Vasto).
Assistenti: Sig. Nicola Giancristofaro (Lanciano), Sig. Felice Mazzocchetti (Teramo).

Reti: 2′ Di Ciccio (N), 59′ Principe (N), 62′ Giallonardo, 81′ Torti (P).

Ammonizioni: Della Rocca (P).

Espulsioni: –

Recupero: 0′ pt; 4′ st

Stadio: Comunale A. Corvi di Canistro.