Orso entra in un giardino e terrorizza due bambini, il sindaco Mostacci “Si aspetta un intervento risolutore al fine di garantire la tranquillità della cittadinanza”



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Collarmele – Il Comune di Collarmele, tramite un comunicato stampa, fa sapere che l’esemplare di orso bruno marsicano è ancora presente nel territorio collarmelese. Il Sindaco Antonio Mostacci esprime la sua preoccupazione per i diversi episodi di avvicinamento del plantigrado alle abitazioni e chiede un immediato intervento risolutorio da parte delle Autorità preposte.

Continuano le incursioni dell’orso a Collarmele. Nel corso degli ultimi due giorni la situazione si è fatta più preoccupante con accesso alle abitazioni private. Il caso che ha destato più clamore e quello relativo all’irruzione in un giardino privato in cui erano presenti due bambini molto piccoli che sono rimasti impressionati e terrorizzati dalla presenza dell’orso.
Le urla hanno attirato l’attenzione del papà e del nonno che hanno prontamente allontanato l’animale. Il sindaco di Collarmele esprime tutta la sua preoccupazione e si aspetta un intervento risolutore al fine di poter garantire la tranquillità della cittadinanza” spiega il Sindaco.

Il 21 è previsto un incontro con il direttore del Parco Nazionale” conclude Mostacci.

Comunicato stampa sindaco di Collarmele Tonino Mostacci




Leggi anche