Comune di Gioia Dei Marsi

1. FEBONIO M., Historiae Marsorum, Napoli 1678, líb. III, pp. 108-109.
2. Cfr. CORSIGNANI P.A., Reggia Marsicana, Napoli 1738, lib.
III, pp. 703-707; ANTINORi A. L., Corografia, vol. XXXIV, mss. s.d., in Bibl. Prov. dell’Aquila, tom. 4, ff. 373-378; Di PIETRO
A., Agglomerazioni delle popolazioni attuali della diocesi dei Marsi, Avezzano 1869, vol. I, pp. 260-267; BONANNi T., La Corogralia dei Comuni e dei Villaggi della Provincia del 20 Abruzzo Ulteriore, Aqùila 1883, pp. 81-82.
3. Vedi: DOROTEA L., Sulla civiltà abruzzese, in «La Gazza», Napoli, a. Il (1847), fasc. XI, pp. 526-530; KEPPEL CRAVEN R., Escursioni negli Abruzzí (London 1837), trad. ital., Sulmona 1981, p. 37; AGOSTINONE E. Altipiani d’Abruzzo, Bergamo 1912 pp. 1420; DE NINo A., Gioia dei Marsi, in « Notizie degli Scavi di Antichità», dic. 1906, pp. 467-468. Ma cfr. anche: TORTORETO A., Attraverso gli Abruzzi in automobile, Roma 1909, pp. 41-44.
4. ‘ ANTINORi A. L., Op.cit.
5. Ivi
6. Ivi
7 L’Uníversità di Bisegna al Vescovo dei Marsi, ms. del 1740, in Civilia Bisegna, Archivio Diocesano dei Marsi, Avezzano.
8. CROCE B., Pescasseroli, in Storia del Regno di Napoli, Bari 1925, pp. 303-358.
Ibid., pp. 317-318.
9. Ibid., pp. 317-318
10. BILOTTA S., Consilium IX etc., in Communes conclusiones ex quaestionibus feudalibus, Napoli 1637, cit. in MINIERi-Riccio C., Biblioteca storico-topografica degli Abruzzi, Napoli 1862 ss., vol. 1, p. 359, n. 747.
11. GENTILE C., Leggenda marsicana, in B. CROCE, op. cit., « Un poeta-pastore », pp. 347-356.
12. NOBILI C. – SAVIOLA D., La creazione del vicino antagonista ovvero la concettualizzazione della diversità in un paese dell’alta Valle del Sangro…, in « Abruzzo-Oggi », Pescara, a. 111 (1980), n. 1-2, pp. 13-15.
13 CORSIGNANI P. A., op.cit., p. 703.
14 Calcare nel Demanío di Vico ad uso del Casale di Manaforno, ms., in Archivio Comunale di Gioia (Busta 1, Categ. V, CI. 1, fasc. 1).
15. Cfr.: PELLEGRINI V., Comuni insolventi e… tenacia abruzzese, in « Abruzzo-Supplemento », Pescara, a. 1 (1967), n. 2, pp. 81-84.
16. Fatti per l’Università di Lecce contro quella di Gioia da proporsi nel S.R.C., Napoli 1762, cit. in PANSA G., Bibliografia storica degli Abruzzi, Lanciano 1891, p. 190, n. 525.
17. LAJEZZA F., Relazioni, voi. ms. tom. I, lettera del 19 aprile 1781, ff. 91 ss., in Archivio Díocesano dei Marsi.
18. LAJEZZA F., ibid., lettera del 3 giugno 1781, f. 92.
19. ` Criminalis pro Rev. Pro.re Fiscali contra Rev. Marcum Eugenium Miloni, fasc. ms, in « Civilia Ortona », anno 1719, in Archivio Diocesano dei Marsi.
20. I volumi manoscritti delle « Visite Pastorali » sono tutti conservati in un armadio dell’Archivio Diocesano di Avezzano, sprovvisto di numero di inventario e di qualsiasi classificazione.
20. bis Il nome di « Sanctus Lucius in Macrano » si legge nella « Bolla » di Clemente III (anno 1187), riportata da A. Di PIETRO,
op. cit., pp. 311-320.
21. Cfr. nota 20.
22 Cfr.: DIDACO PETRA, Visita pastorale, vol. ms., anno 1676, in Archivio Diocesano dei Marsi. Ma vedi anche le Visite dei Vescovi successivi.
23 SEGNA G., Visita pastorale, vol. ms., anno 1839, in Archivio Diocesano dei Marsi.
24. Cfr.: Le città di rifugio dell’Abruzzo Aquilano, a cura di P. Domenico di Sant’Eusanio, Aquila 1861. La relazione del Fazii è integralmente riportata nelle pp. 135-138.
25. Per la nuova chiesa nel Comune di Gioia, ff. mss., anno 1837, in Archivio Diocesano dei Marsi.
26 ibid.
27. Nella Visita pastorale di Mons. Giuseppe Bolognese, del 1798, appare per la prima volta la notizia del corpo di S. Vincenzo, custodito nell’altare dell’Annunciazione insieme con le altre reliquie. Di un altare di S. Vincenzo si parla solo nel 1872, nella Visita di Mons. Federico De Giacomo.
28. Vedi le singole Visite, rintracciabili nell’Archivio Diocesano solo in base al nome del Vescovo e all’anno (la data della visita) che, talvolta, è indicato anche nel frontespízio.
29 Cfr. fogli mss. dei Matrimonialia, raccolti senza un ordine preciso in numerosi fascicoli, nell’Archivío Diocesano dei Marsi.
30. Cfr. « Cartella Parrocchie F – 0 », in Archivio Diocesano dei Marsi: tra l’altro, vi è contenuta una lettera del 19 febbraio 1920, firmata da don Raffaele Starace, con allegata la pianta-progetto della ricostruenda chiesa parrocchiale di Gioia, distrutta dal terremoto del 13 gennaio 1915.
31 Vedi: Gioia Vecchio e la sua Chiesa Madre, Francavilla 1950, fase. pubblicato per cura del Comitato sorto per il restauro di S. Maria Nuova in Gioia Vecchio.
32 AGOSTINONE E., op.cit., pp- 16-17.
33 Cfr. Visite pastorali e documenti inediti, già citati nelle note precedenti.
34. CORSIGNANI P. A., l. c.
35. In Archivio Parrocchiale di Gioia, vol. MS.
36 CORSIGNANI P. A., op.cit., p. 707.
37 BARONE G., Visita pastorale, vol. ms., anno 1732, in Archivio Diocesano dei Marsi.
Vincenzo: Gioia – Riconoscimento del corpo di S. Vincenzo Martire, estratto dal Cimitero di S. Agnese, a. 1757, ibid.
41. Cfr. Bibliotheca Sanctorum, vol. XII, Roma, Città Nuova Editrice, 1969, s. voce S. Vincenzo Martire.
42. In Gioia Vecchio e la sua Chiesa Madre cit., (vedi precedente nota 31).
43. In realtà, i documenti sono tre: Lettera di ricognízione di reliquie di Santi, lettera ms. del 7 settembre 1749, in Archivio Parrocchiale di Gioia; Riconoscimento del corpo di S. Vincenzo Martire…. già citato in nota 40, atto notarile in cui è riportato integralmente anche il testo della Lettera di donazione… di cui sopra.
44. Vedi, ad es.: A. MELCHIORRE, Le dimissioni del Sindaco e il comitato di S. Vincenzo, in « Il Tempo », cronaca della Marsica, 22 maggio 1982, in cui il Vicesindaco di Gioia, sig. Domenico Subrizi, afferma che il comitato dei festeggiamenti per il Centenario di S. Vincenzo Martire ha già raccolto la ragguardevole somma di 50 milioni.
45. Cfr. relazione di L. Fazi, in Le città di rifugio dell’Abruzzo Aquilano… cit. (cfr. nota 24).
46 Corsignani P. A.
47 Ibid., pp. 205-206.
48 La solenne festa di maggio, in « La Madonna e noi », bollettino del Santuario della Madonna della Libera, Pratola Peligna, num. spec., a. Il (1974), n. 5, pp. 15-17.
49 GIANCRISTOFARo E., Pellegrinaggio a Pratola Peligna, in « Rivista Abruzzese », Lanciano, a. XXXI (1978), n. 2, pp. 70-73 (intervista riportata anche nel volume del medesimo autore, Totemaíe, Lanciano 1978, pp. 83-87).
50 Testimonianza orale del parroco di Gioia, don Artemio De Vincentis (intervista realizzata il 18 maggío 1982).
51 DE NINo A., Usi e costumi abruzzesi, voll. 6, Firenze 1879 ss.; PANSA G., Miti leggende e superstizioni dell’Abruzzo, Sulmona 1924, vol. I.

avezzano t2

avezzano t4

NOTE
NOTE

avezzano t4

t5