Non indossa la mascherina: la Polizia denuncia il passeggero di un autobus in viaggio sull’A24



Abruzzo – Nella serata di ieri un cittadino comunitario di anni 43, operaio e residente nella provincia di Catanzaro, mentre viaggiava a bordo di un autobus di linea partito da Roma e diretto a San Benedetto del Tronto infastidiva ripetutamente gli altri viaggiatori, gridando, ascoltando musica ad alto volume e non indossando il previsto dispositivo di protezione. Inoltre, palesando con insistenza la necessità di dover espletare un bisogno fisiologico costringeva l’autista ad una sosta forzata presso lo svincolo di Vicovaro-Mandela sull’autostrada A/24.

Pattuglia della Sezione Polizia Stradale di L’Aquila, allertata dalla Centrale Operativa Autostradale, identificava l’intemperante denunciandolo in stato di libertà per interruzione di pubblico servizio e violazione della normativa anti Covid. L’uomo, con precedenti per resistenza e violenza, era già stato denunciato altre tre volte per non avere rispettato le misure di contrasto alla diffusione del contagio.

Comunicato stampa Questura di L'Aquila


Leggi anche