Museo Civico di Cerchio. Adì 21 de febrare 1577

Testi a cura di Fiorenzo Amiconi maggiori info autore
Inventario che si fa delle robbe quale se ritrovano della ecclesia ecclesia (sic) de Santa Maria daventro, le qual robe se reconsionaro dal venerabile Don Cola de Ciofano priore vechio in mano deli priori novi Antonio de Cola santo et Marino de Paulino et venerabile Don Salvatore de Berardocco de detta terra di Circhio in presentia delli venerabili preti Don Nanni Ciantellino don Berardino Campomizzo et Don Andrea Pane casio rettori de detta ecclesia et di me Don Terentio Marchitto scrittore della presente

In primis in mano d’Antonio et Marino sopradetti duicento trenta quattro pezzi de tovaglie tra piccole et grandi lavorate; qual a seta qual a filo et qual a bambaie,qual fatte ad aco et qual à tolaro
Item reconugnato per deto don Nicola dieci altari feniti di tovaglie et parati denanzi alli preti
Item in mano del detto don Salvatore la croce d’argento con lo confalone de taffeta roscia
Item quattro calici in mano de detto Salvatore et uno per uso suo et quinque altri calici in mano delli infrascritti preti Don Nanni Don Berardino don Andrea Terentio sopradetti et uno in mano de don Alfonzo de mione ad ciascheduno di essi calici la sua patena
Item doi antifonari,doi messali vechi in mano del detto Salvatore
Item doi cotte usate,quatordeci oruglieri et trenta sette tovaglie per uso de comunicare al detto Salvatore
Item cottorella da lavare le mani
Item una paca de rolio
Item un incenzero d’argento et una navicella de stagno
Item un tabernacolo d’argento
Item un ficuile de raso turchino
Item una pianeta de velluto negro con doi tonicelle
Item doi pianete con doi tonicelle de ciambellotto biancho
Item doi libri da scrivere li battesimi et nozze
Item sei pianeta di seta varj colori
Item una fune tutto in mano del detto Salvatore
Item doi campanellli
Item tre para de ferri dalle hostie
Item una paianeta gialla di seta
Item un crucifissetto de argento indorato che dicono stava sopra della coppetella dove se reserva il santissimo Sacramento “.