Morte di Luca Piccone a Celano, Sindaco Santilli: “una tragedia del genere lascia solo attoniti”



Celano – Sono innumerevoli i messaggi di cordoglio e di profonda afflizione che giungono da Celano ma anche da tutta la Marsica. La drammatica morte di Luca Piccone, scomparso a soli 22 anni in tragiche circostanze, è vissuta da tutti come uno degli eventi luttuosi più impensabili e inaspettati.

Il Sindaco di Celano, Settimio Santilli, ha rivolto un messaggio alla famiglia di Luca: Una tragedia del genere lascia solo attoniti, angoscia e tanta tristezza” scrive il primo cittadino “Caro Luca aiuta e sostieni ora la tua cara famiglia nella grande sofferenza che stanno vivendo. Le più sentite condoglianze e vicinanza a Monica, Loreto e al caro fratellino Lorenzo. Riposa in pace Luca“.

Centinaia e centinaia i messaggi di vicinanza e di condoglianze che, su Internet e non solo, si stanno diffondendo da ieri pomeriggio, da quando cioè ha iniziato a diffondersi la notizia dell’investimento di Luca da parte di un treno in corsa, a poca distanza dalla stazione ferroviaria di Celano. Alla famiglia di Luca, ai suoi amici e alle persone a lui più vicine giungano le più sentite condoglianze anche da parte della redazione di Terre Marsicane.

LEGGI ANCHE

Ragazzo finisce sotto un treno a Celano



Leggi anche