Metti un po’ di vrace, la parodia abruzzese del brano di Sanremo Musica leggerissima



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Abruzzo – Va detto, prima di tutto, che “Musica leggerissima“, brano sanremese di Colapesce e Dimartino, è diventato, nell’arco di pochissimo, un vero e proprio tormentone, sui social e non solo. Sulle note di questa canzone, che la rivista “Rolling Stone” definisce come una sorta di “antidepressivo di massa“, continuano a essere preparati meme, video, remake, balletti, battute e molto altro.

Poteva forse mancare una parodia in stile puramente abruzzese? Assolutamente no. “Musica leggerissima”, quindi, si è tramutata in una più rustica e consistente “Metti un po’ di vrace”. La coppia di artisti che ha pensato al divertente rifacimento risponde al nome (che è tutto un programma) E’ una vitaccia composto da Lucio Rasetti e Fausto Verdecchia.

Ovviamente la parodia abruzzese non poteva non fare riferimento alle immancabili “rustelle”, al vino, al pane e olio, alle salsicce: insomma tutto il repertorio dei cibi tradizionali della nostra terra. I due di E’ una vitaccia hanno realizzato anche un video: