Meteo. Piogge e calo termico in arrivo; lieve miglioramento da venerdì



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

L’area di alta pressione di matrice Subtropicale che, per un lungo periodo di tempo, ci ha protetto dalle perturbazioni, dando luogo a giornate molto miti, stabili e soleggiate, ha oramai le ore contate.

Da mercoledì, nubi stratiformi, cumuliformi e nembostrati, copriranno il cielo e saranno associate a piogge sparse che, entro la serata di giovedì, potrebbero essere localmente anche intense e a carattere temporalesco sulla Marsica, seguite da un deciso calo termico e dal vento un po’ più freddo in rotazione da Libeccio/Scirocco a Maestrale, il quale farà nevicare sull’Appennino abruzzese fino a quote medio-alte. Qualche sprazzo di sole alternato ai rovesci uscirà venerdì e nel fine settimana, quando giungerà un lieve e temporaneo miglioramento.

Veniamo con ordine: nel corso della giornata di martedì, un sistema nuvoloso proveniente dal Nord Africa porterà cieli coperti su gran parte d’Italia, in particolare sui settori tirrenici e sulle regioni di nord-ovest. L’alta pressione, infatti, si sposterà verso sud-est e, sull’Europa centro-occidentale, continuerà ad essere alimentata una saccatura, un’area di bassa pressione, la quale, già dalle ultime ore, sta facendo sì che, sul Mediterraneo occidentale, giungano masse d’aria più fredda e instabile di origine polare/marittima, un’irruzione fredda rappresentata da una sacca di nubi esagonali che si allunga dalla Gran Bretagna fino a sfociare verso l’Africa nord-occidentale

. Se al Centro-Sud arriveranno nuvole e deboli piogge, mercoledì e giovedì, sia il Nord che il Centro, saranno interessati da rovesci di pioggia, sulle regioni di nord-ovest, sulla Sardegna e sul settore tirrenico, anche a carattere intenso e temporalesco, dopo le poche o scarse precipitazioni registrate negli scorsi mesi. Tuttavia, la pioggia in arrivo, non sarà lo stesso sufficiente, seppur a tratti abbondante entro giovedì sulla nostra regione Abruzzo, a placare il grande deficit di precipitazioni persistente da questo tardo Inverno.

Le temperature saranno ridimensionate rispetto al caldo avuto nei giorni passati e soffieranno venti sia di fresco Maestrale al nord-ovest e sulla Sardegna che di forte Scirocco sulle regioni adriatiche del Centro/Sud Italia, specie sulle regioni ioniche e del restante meridione.

Nonostante qualche schiarita, successivamente ai forti rovesci di giovedì, come vi dicevo, nel fine settimana, un po’ su tutto l’Abruzzo, ci sarà un’alternanza tra nuvole, vento più fresco e qualche debole pioggia.