Marijuana in casa, revocati i domiciliari a De Ritis



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Avezzano – Revocati gli arresti domiciliari a Federico De Ritis, 38 anni di Luco dei Marsi. E’ quanto disposto dal Gip del Tribunale di Avezzano, Maria Proia, nel corso dell’udienza di convalida dell’arresto.

Marijuana in casa, revocati i domiciliari a De Ritis
Federico De Ritis

Il marsicano, molto conosciuto nella Marsica per aver gestito un bar ad Avezzano, è stato arrestato lo scorso 23 aprile perché trovato in possesso di 260 grammi di marijuana.

Nel corso dell’interrogatorio, il giovane ha dichiarato di aver trovato la droga nel casolare sotto le balle di fieno ma di non avere idea di chi fosse.  La difesa, rappresentata dall’avvocato Paolo Palma, ha evidenziato il fatto che le buste fossero mangiucchiate dai topi: circostanza, questa, che avvalorerebbe la tesi che la marijuana fosse nel capannone da molti giorni.

Accogliendo tali richieste, il Gip ha disposto per De Ritis una misura cautelare meno restrittiva della libertà personale con il solo obbligo della dimora a Luco dei Marsi.



Lascia un commento