t1

Comune di Carsoli

t2

Mariano Cerignoli è nato a Villa Romana di Carsoli il 18-9-1930. Ha seguito gli studi classici fino al secondo anno della facoltà di Lettere; poi, per ragioni familiari ed economiche, e stato cosi retto a trovare un impiego. Ha fatto l’ufficiale postale a Villetta Barrea, a Civitella Roveto, a Carsoli e paesi vicini, a Tivoli.

Ha collaborato a riviste e giornali, tra cui « Il Letterato » di Cosenza, « Coccodrillo » di Firenze, « Dialogo » di Avezzano, « Regione Abruzzese » di Roma. Ha pubblicato una raccolta di liriche: « Gioventù bruciata? » (ed. Gastaldi, Milano, 1960). Ha i seguenti lavori in preparazione: « Lunga lettera d’amore », liriche; « Vecchi pastelli », romanzo; « Domande senza risposta », racconti; « Pauperi spiritu », racconti.

Giudizi critici

Pietro Marinetti:
« Mariano Cerignoli, il giovane autore marsicano di versi raccolti sotto il titolo: « Gioventù bruciata? » può essere definito, davvero, poeta della gioventù bruciata come dapprincipio si sarebbe portati a credere? Una scorsa rapida delle 37 pagine che compongono il volumetto edito da Gastaldi, fanno concludere per il nostro Cerignoli, infatti, non solo non è il cantore delle gesta del turbolento mondo dei « giovani bruciati » d’oggi, ma, anzi, si tiene su posizioni di polemica e ciò lo si deduce senz’altro da tutto il contenuto della raccolta. Egli, in verità, spiega le sue intenzioni che devono aver contribuito, con il valore intrinseco dei versi, a fargli attribuire un notevole premio in un recente concorso letterario cui ha preso parte; intenzioni polemiche e rivelatrici di un desiderio di riscatto dai luoghi comuni e dagli equivoci che, purtroppo, alcuni limitati fenomeni di deviazione hanno diffuso in giro sulla gioventù d’oggi. » (da « Il Tempo », 11-3-1960)

Garibaldo Alessandrini:
critico e poeta di vaglia, rilevo nelle pagine di « Gioventù bruciata? » un « linguaggio poetico fresco, aggiornato, non infarcito di arcaismi », ma anche « troppa esuberanza che scade spesso nel prolisso e nella cronaca ».
(da una lettera privata)

Tesi tratti dal libro Poeti Marsicani

avezzano t2

t4

Mariano Cerignoli

t3

avezzano t4

t5