Mamma gatta avvelenata a Castellafiume, i suoi quattro cuccioli ora sono a rischio


Castellafiume – L’avvelenamento di cani e di gatti, nei nostri territori, è un evento sempre più frequente e si presenta come una problematica seria che, al momento, appare irrisolvibile. A Castellafiume, come viene denunciato anche attraverso le pagine dell’associazione “Zampa Amica“, una gatta è stata avvelenata ed è morta.

La povera bestiola, vittima dell’ennesimo atto di violenza, aveva da poco messo al mondo quattro micetti che dovrebbero avere all’incirca 15 giorni di vita. I piccoli, senza la loro mamma, rischiano di non farcela. Dalle pagine social, quindi, giunge un appello urgente per trovare loro una balia, preferibilmente in zona Marsica.


Invito alla lettura

Ultim'ora

Feste patronali a S.Donato di Tagliacozzo, la comunità invita tutti a non far morire le tradizioni secolari

San Donato, piccola frazione di Tagliacozzo che conta più o meno 100 abitanti, è rinomata in tutta la Marsica per la sua grande dedizione alle feste patronali, in onore di ...


10 Agosto “Ora viene il bello” arte, musica e preghiera nel castello di Ortucchio

Ortucchio – La Pastorale del turismo dello sport e del tempo libero della diocesi, guidata dal direttore padre Riziero Cerchi, aderisce all’iniziativa della Cei «Ora ...

Successo per le giornate di Ambient’Arti a Morino

Morino – Si sono concluse le giornate di Ambient’Arti a Morino. Il 5 agosto, nella caratteristica cornice del Borgo di Morino Vecchio la manifestazione si ...

Grande partecipazione alla “Serata per la Legalità” a Capistrello, in ricordo della strage di via D’Amelio

Capistrello – La comunità di Capistrello ha vissuto un momento dal forte richiamo nazionale, sentito e partecipato. A partire dalle 21 e 30 di ieri, ...

“La camminata del contadino”, un percorso guidato con musiche popolari

Collelongo – Giovedì 11 agosto dalle ore 9:00 alle ore 13:00 (con appuntamento a Piazza Ara dei Santi), il Comune di Collelongo insieme alla Pro-loco, ...