Litiga con la moglie perché è senza lavoro e si avvelena con i diserbanti. In fin di vita un 40enne



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Sante Marie. Preso dalla disperazione per via della mancanza di lavoro ha ingoiato dello zolfo e dei diserbanti e ora rischia di morire. E’ questa la triste storia di un uomo di Sante Marie, di circa 40 anni, che sta lottando tra la vita e la morte.

L’uomo è stato trovato moribondo dalla moglie.

Secondo una prima ricostruzione dei fatti, in base alla testimonianza della donna, il 40enne stava attraversando un momento difficile per via della mancanza di lavoro. Proprio per via di questo ieri sera aveva avuto una discussione con la moglie.

Si era allontanato dalla sua abitazione e da lì il gesto disperato.

Ad allertare i soccorsi è stata proprio la donna. Sul posto sono arrivati i sanitari dell’associazione 16 maggio ’82 di Tagliacozzo. Tramite il 118 sono stati allertati anche i carabinieri che hanno avuto il compito di accertare le circostanze.

Per l’intervento è stato consultato anche il centro antiveleni. Sembrerebbe che l’uomo abbia ingerito dello zolfo e dei diserbanti. E’ stato trasportato all’ospedale di Avezzano in ambulanza.

Le sue condizioni sono gravissime.




Lascia un commento