Il Lions Club Avezzano conferisce il premio Giornalistico 2019, alla Dr.ssa Adriana Pannitteri



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Avezzano – Raccontare i fatti di cronaca senza scadere nel grottesco.  Il Premio giornalistico del Lions di Avezzano, che vanta una lunghissima tradizione (tra i premiati Biaca Berlinguer, Bruno  Vespa, Maria Concetta Mattei) è stato assegnato – per l’anno sociale 2018-2019 – ad Adriana Pannitteri, volto storico del Tg1.

Attualmente nel team dei conduttori della fascia alba, nel corso della sua carriera Adriana Pannitteri è stata al timone di programmi seguitissimi della Rai come “Unomattina estate”, “Prima pagina” e “Italia sera”.

Durante la premiazione è stato presentato l’ultimo libro della dottoressa Pannitteri “Cronaca di un delitto annunciato”. Il romanzo tratta il tema di attualità della violenza di genere e parla di una donna uccisa dal suo uomo, in un contesto apparentemente normale, dove mai si sarebbe potuto immaginare una tale tragedia.

 Il debutto come scrittrice è avvenuto nel 2006 con “Madri assassine. Diario da Castiglione delle Stiviere”. Seguono: “Vite sospese: Eutanasia, un diritto?, “La vita senza limiti. La morte di Eluana in uno stato di diritto” e “La pazzia dimenticata. Viaggio negli ospedali psichiatrici giudiziari”.

 La cerimonia di consegna si è tenuta  presso il ristorante “Napoleone” di Avezzano, alla presenza del Presidente del Lions Club di Avezzano Avvocato Annunziata Morgani, dei soci e delle autorità civili e lionistiche.
Adriana Pannitteri è stata intervistata dalla giornalista Orietta Spera.

 

Foto di Severino Alessandro